Titolo dell'opera musicale/Capitolo 5

Da GuidaSBN.
Home > Titolo dell'opera musicale > Capitolo 5
Capitolo 4 - Titoli dell'opera di insiemi di opere, componenti autonome e parti di opere Capitolo 6 - Titoli delle opere aggreganti
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Titolo dell’opera musicale: norme per la redazione.

Capitolo 5 - Titoli delle opere derivate e connesse

(cfr. reicat 11)

Contenuto:


Per opera derivata si intende un’opera musicale ispirata a, o che è il risultato della trasformazione o della continuazione di una o più opere musicali preesistenti (cfr. IFLA LRM, relazioni LRM-R19-22).

Per opera connessa si intende un’opera musicale in sé compiuta anche se funzionale, complementare o comunque collegata a un’opera diversa.

Si tratta di:

  • Composizioni basate su altre composizioni (par. 5.1);
  • Musiche di scena, per film, per la televisione (par. 5.2);
  • Cadenze (par. 5.3);
  • Brani inseriti in opere di altri autori (par. 5.4);
  • Continuazioni (par. 5.5).

Per le opere musicali che sono trasposizioni o sono ispirate a opere non musicali (reicat 11.11) vedi il par. 9.2.1.

Per le suites di balletti, i remix e i rimaneggiamenti di proprie opere da parte dello stesso compositore, vedi il par. 3.4.4.4.

Per le elaborazioni che non alterano la composizione originale (orchestrazioni, riduzioni, versioni facilitate o simili) e che quindi non sono nuove opere ma espressioni non rappresentative dell’opera, vedi il cap. 7.

5.1 Composizioni basate su altre composizioni (parafrasi, variazioni, etc.)

(cfr. reicat 9.1.2.7 K e 11.7)

Le composizioni basate su altre composizioni o temi preesistenti, che alterano in modo significativo l’originale, si considerano opere nuove. Generalmente si possono individuare se presentano una o più di queste caratteristiche:

  • un titolo quale fantasia, parafrasi, potpourri, souvenir, reminescenze, impressioni, divertimento su..., capriccio, libero adattamento, variazioni, etc.;
  • un numero d’opera riferito all’autore della parafrasi;
  • un titolo che comprende aggettivi come libero o simile;
  • la composizione è indicata nel catalogo tematico dell’adattatore come opera nuova, o presentata come tale in un’edizione critica.

Sono opere derivate anche quelle che vengono presentate o realizzate con una forma diversa dall’antecedente, p.es. da radiodramma a opera per la scena, con o senza un mutamento di titolo.

Le opere derivate o connesse hanno come responsabilità principale il nome dell’autore della nuova composizione; tra il titolo dell’opera della nuova composizione e quello dell’opera originaria si fa un richiamo (cfr. il par. 9.2.1). Quando il richiamo non è possibile (p.es. perché si tratta di una parafrasi su più temi di un compositore) si può assegnare una responsabilità secondaria all’autore della composizione originaria (cfr. il par. 10.7).

1rightarrow blue.svg In SBN l’assegnazione della responsabilità secondaria è obbligatoria e si può collegare il titolo della composizione a quello dell’opera da cui deriva con un legame A10A (opera basata su), cfr. tom, par. 5.2.

Quando però la composizione è presentata nel catalogo tematico come non originale o non è chiaro se si tratti di un’opera nuova, se si decide di considerarla espressione dell’opera originaria si può fare un rinvio dal titolo dell’opera attribuito all’adattatore.

1rightarrow blue.svg In SBN si fa una variante del titolo dell’opera (cfr. tom, par. 4.1).

5.1.1 Parafrasi, etc. con titolo significativo

(cfr. reicat 9.1.2.7 K)

Quando la parafrasi ha un titolo significativo (vedi il par. 3.0.1) o fa un riferimento generico alla produzione di un altro compositore oppure è basata su composizioni diverse di uno stesso autore o di autori differenti, il titolo dell’opera coincide con il titolo prevalente sulle fonti d’informazione.

Valse à capriccio sur deux motifs de Lucia et Parisina pour le piano / F. Liszt
Valse de concert sur deux motifs de Lucia et Parisina (Donizetti) : S 214, 3 / Franz Liszt
t.o. Valse à capriccio sur deux motifs de Lucia et Parisina, R 155 / Liszt, Franz
(titolo del catalogo tematico)
>> Lucia di Lammermoor / Donizetti, Gaetano
>> Parisina / Donizetti, Gaetano
Souvenir de Verdi : fantaisie dramatique sur Nabucodonosor : pour piano : op. 69 / par J. Ascher
t.o. Souvenir de Verdi, op. 69 / Ascher, Joseph
>> Nabucco / Verdi, Giuseppe
(i complementi del titolo non vengono compresi nel titolo dell’opera)
Souvenir des Due Foscari de Verdi : fantaisie pour violon avec accomp.t de piano / par L. Arditi
t.o. Souvenir des Due Foscari de Verdi / Arditi, Luigi
>> I due Foscari / Verdi, Giuseppe
(il complemento del titolo non viene compreso nel titolo dell’opera)
Pot pourri variato per pianoforte sopra vari migliori motivi delle più recenti opere di Rossini composto da J. F. A. Jansen
t.o. Potpourri variato sopra vari migliori motivi delle più recenti opere di Rossini / Jansen, Johann Friedrich Anton
r.s. Rossini, Gioachino
(si collega la responsabilità secondaria perché non è possibile risalire a un’opera)
Pot-pourri per il piano-forte sopra diversi temi di Rossini e di altri autori del sig. maestro M. I. Leidesdorf
t.o. Potpourri sopra diversi temi di Rossini e di altri autori / Leidesdorf, Maximilian Joseph
r.s. Rossini, Gioachino
(si collega la responsabilità secondaria perché non è possibile risalire a un’opera)
Gran fantasia a foggia di pot pourri con variazioni sopra diversi motivi dell’opera Il crociato del sig.r M.o Meyerbeer, op. 18 composta per il forte-piano da Vincenzo Colla
t.o. Gran fantasia a foggia di pot pourri con variazioni sopra diversi motivi dell’opera Il crociato, op. 18 / Colla, Vincenzo
>> Il crociato / Meyerbeer, Giacomo
Fantasia concertante per violino e piano-forte sopra un tema del maestro P. Bodojra / composta da Adolfo De Groot e G. Unia
t.o. Fantasia concertante sopra un tema di Paolo Bodojra / Groot, Adolphe de
r.c. Unia, Giuseppe
r.s. Bodojra, Paolo
(si collega la responsabilità secondaria perché non è possibile risalire a un’opera; il titolo si considera significativo perché Fantasia concertante è un nome di forma qualificato)
L’ipocrita felice : opera in 1 atto / musica di Giorgio Federico Ghedini ; testo di Franco Antonicelli ; dalla novella The happy hipocryte di Max Beerbohm
t.o. L’ipocrita felice / Ghedini, Giorgio Federico
>> Lord inferno / Ghedini, Giorgio Federico
>> The happy hypocrite / Beerbohm, Max
(l’opera scenica è una rielaborazione del radiodramma 'Lord inferno : commedia harmonica, basato sulla novella di Beerbohm)
Alcune opere di diversi auttori a diverse voci, passaggiate principalmente per la viola bastarda ma anche per ogni sorta di stromenti, e di voci da Vicenzo Bonizzi organista, et mastro di capella dell’Altezza Serenissima di Parma organista della catedrale, et organista, et mastro di capella della Santissima Madonna del Steccato di Parma
t.o. Alcune opere di diversi autori passeggiate / Bonizzi, Vincenzo
(l’opera è costituita da chansons e madrigali a più voci, ridotta a due parti, con le diminuzioni della parte superiore, questo titolo si trova come titolo corrente, affiancato alla segnatura dei fascicoli)

5.1.2 Parafrasi, etc. senza titolo significativo

(cfr. reicat 9.1.2.7 K)

Quando il titolo di una parafrasi è costituito da un nome di forma e dal titolo della composizione parafrasata, o comunque non si configura come titolo significativo, il titolo dell’opera si formula come segue:

  • nome della forma o del tipo di adattamento al plurale, in italiano (se traducibile), seguito da due punti, spazio (: );
  • titolo della composizione originale;
  • autore della composizione originale, quando il titolo della parafrasi risulterebbe troppo generico per essere identificativo (p.es. perché il titolo dell’opera parafrasata è un nome di forma).

Seguono, ove applicabili, gli altri elementi di identificazione relativi alla nuova composizione indicati al par. 3.3: mezzo di esecuzione, numero d’ordine, di catalogo tematico o d’opera, tonalità, etc.

Divertimento sull’opera Il trovatore del cav.re G. Verdi / Polibio Fumagalli
t.o. Divertimenti: Il trovatore, pianoforte, op. 177 n. 2 / Fumagalli, Polibio
>> Il trovatore / Verdi, Giuseppe
1. fantasia op. 46 sull’Aida di G. Verdi per pianoforte / di C. Palumbo
t.o. Fantasie: Aida, pianoforte, n. 1, op. 46 / Palumbo, Costantino
>> Aida / Verdi, Giuseppe
Fantaisie de concert sur l’opéra Faust de Ch. Gounod : op. 47 / D. Alard
Fantaisie de concert pour violon avec accompagnement de piano sur l’opéra Faust de Ch. Gounod : op. 47 / par D. Alard
Faust : opéra de Ch. Gounod : fantaisie de concert pour violon avec accomp.t de piano : op. 47 / par D. Alard
t.o. Fantasie: Faust, violino, pianoforte, op. 47 / Alard, Delphin
>> Faust / Gounod, Charles
(la forma fantasia di concerto è stata ricondotta alla generica fantasia)
Paraphrase de concert sur l’air irlandais The last rose of summer : pour piano : op. 114 / par Joseph Ascher
t.o. Parafrasi: The last rose of summer, pianoforte, op. 114 / Ascher, Joseph
>> The last rose of summer
Diabelli-Variationen op. 120 / Ludwig van Beethoven
t.o. Variazioni: Valzer di Diabelli, pianoforte, op. 120 / Beethoven, Ludwig van
< Variationen über ein Walzer von Diabelli, op. 120 / Beethoven, Ludwig van (t.o. non scelto)
< Variazioni sopra un valzer di Diabelli, op. 120 / Beethoven, Ludwig van (t.o. italiano non scelto)
>> Valzer, pianoforte, do maggiore / Diabelli, Anton
(il solo titolo della composizione parafrasata è troppo generico, quindi si aggiunge il nome del compositore del tema originale)

5.1.2.1 Parafrasi, etc. prive di denominazione di forma o trattamento

In mancanza di una denominazione di forma o di “trattamento” si usa preferibilmente il termine Parafrasi.

Poliuto ridotto per due flauti e pianoforte op. 62 / Giuseppe Rabboni
t.o. Parafrasi: Poliuto, 2 flauti, pianoforte, op. 62 / Rabboni, Giuseppe
>> Poliuto / Donizetti, Gaetano
(la presenza del numero d’opera riferito al riduttore qualifica la composizione come opera nuova pur trattandosi di una trascrizione)
Marta : duetto e quartetto / A. Giamboni
t.o. Parafrasi: Martha, pianoforte / Giamboni, Augusto
>> Martha / Flotow, Friedrich von
Macbeth del Cav.e G. Verdi : illustrazione per piano-forte : op. 27 / di P. Formichi
t.o. Parafrasi: Macbeth, pianoforte, op. 27 / Formichi, Pietro
>> Macbeth / Verdi, Giuseppe
(il termine Illustrazione'' non è considerato indicazione di forma)

5.1.2.2 Parafrasi, etc. di estratti

Per le parafrasi di un estratto, si sceglie come titolo della composizione originale il solo titolo dell’estratto, se chiaramente definito. Se il titolo dell’estratto è un nome di forma strumentale, un’indicazione di movimento o non è sufficientemente definito, si aggiunge il titolo della composizione originale completa, introdotto dalla preposizione da. Se la parafrasi è riferita genericamente ad una forma vocale (p.es. aria, duetto, cavatina) che non si riesce a identificare, o a più estratti, si usa il titolo della composizione completa.

Variations on Nel cor più non mi sento (Giovanni Paisiello) / by Giovanni Bottesini
t.o. Variazioni: Nel cor più non mi sento, contrabbasso, pianoforte, op. 23 / Bottesini, Giovanni
>> L’amor contrastato. Nel cor più non mi sento / Paisiello, Giovanni
Variazioni per pianoforte sopra la cavatina Oh mattutini albori nella Donna del lago del celebre maestro Rossini / composte ... da Benedetto Bergonzi
t.o. Variazioni: Oh mattutini albori, pianoforte / Bergonzi, Benedetto
>> La donna del lago. Oh mattutini albori / Rossini, Gioachino
Fantasia per violino con accomp.o di pianoforte sull’aria Vivi tu te ne scongiuro nell’Anna Bolena del M C.e Donizetti / Composta da Filippo Fioravanti
t.o. Fantasie: Vivi tu te ne scongiuro, violino, pianoforte / Fioravanti, Filippo
>> Anna Bolena. Vivi tu te ne scongiuro / Donizetti, Gaetano
Fantaisie Spargi l’amaro pianto : sur l’air de M.me Persiani dans Lucia di Lammermoor de Donizetti : pour hautbois avec accompag.t de piano : op. 57 / par Brod
Fantasie op. 57 über die Wahnsinnsarie aus Lucia di Lammermoor (G. Donizetti) : fur Oboe und Klavier / Henri Brod ; Hrsg. von Gunther Joppig
t.o. Fantasie: Spargi l’amaro pianto, oboe, pianoforte, op. 57 / Brod, Henri
>> Lucia di Lammermoor. Spargi l’amaro pianto / Donizetti, Gaetano
Variationen über ein Thema von Händel : für Pianoforte und Violoncell oder Violin obligat / Beethoven
Variations sur un thême de Händel pour piano et violon ou violoncelle obligé / par L.V. Beethoven
t.o. Variazioni: See the conqu’ring hero comes, pianoforte, WoO 45 / Beethoven, Ludwig van
>> Judas Maccabäus, HW 22. See the conqu’ring hero comes / Händel, Georg Friedrich
(il titolo del tema è stato identificato)
Variations on a theme of Haydn for orchestra op. 56a / Johannes Brahm
Variationen über ein thema von Joseph Haydn : für orchester : B-dur : op. 56a / Johannes Brahm
Variazioni su un tema di Haydn : Op. 56a / Johannes Brahms
t.o. Variazioni: Corale di Sant’Antonio di Haydn, pianoforte, op. 56a / Brahms, Johannes
< Variazioni su un tema di Haydn, pianoforte, op. 56a / Brahms, Johannes
>> Divertimenti, 8 fiati, Hob 2,46, si bemolle maggiore. Corale / Haydn, Franz Joseph
(il rinvio alla forma non preferita del titolo dell’opera è stato aggiunto per favorire l’accesso alle risorse)
Variazioni su un tema di Heidi : violoncello & pianoforte, 2008 / Diego Conti
t.o. Variazioni: Heidi, violoncello, pianoforte / Conti, Diego
>> Heidi / Watanabe, Takeo
(variazioni su un tema della sigla della serie televisiva)
Zwölf Variationen über den russischen Tanz aus dem Ballet Das Waldmädchen : für das Pianoforte / von L. van Beethoven
t.o. Variazioni: Russischer Tanz da Das Waldmädchen, pianoforte, WoO 71 / Beethoven, Ludwig van
>> Das Waldmädchen. Russischer Tanz / Wranitzky, Paul
(il titolo dell’estratto è significativo ma non è sufficientemente definito senza il titolo dell’opera)
Variazioni per pianoforte sopra la pollacca del nuovo Mosè di Rossini : op. 1 / Alessandro Biagi
t.o. Variazioni: Polacca da Moïse et Pharaon, pianoforte, op. 1 / Biagi, Alessandro
>> Moïse et Pharaon. Polacca / Rossini, Gioachino
Neun Variationen über einen Marsch von Dressler für das Pianoforte / von L. van Beethoven
t.o. Variazioni: Marcia di Dressler, pianoforte, WoO 63 / Beethoven, Ludwig van
>> Marce, pianoforte, do minore / Dressler, Ernst Christoph
Lucia ed Edgardo : duo de Lucia di Lammermoor de Donizetti : op. 55 / arrangé pour hautbois ou clarinette et basson ou violoncelle avec accompagnement de piano par H. Brod
Duo from Donizetti’s Lucia di Lammermoor : op. 55 : arr. for oboe (clarinet), bassoon (cello) and piano / by Henri Brod
t.o. Parafrasi: Sulla tomba che rinserra, oboe o clarinetto, fagotto o violoncello, pianoforte, op. 55 / Brod, Henri
>> Lucia di Lammermoor. Sulla tomba che rinserra / Donizetti, Gaetano
(l’aggiunta di un numero d’opera relativo all’autore della parafrasi designa una nuova composizione, anche in presenza del termine arrangiamento)

5.1.2.3 Parafrasi, etc. di temi non identificabili

Se la parafrasi si riferisce a un tema non identificabile di altro compositore il titolo della composizione originale è l’espressione Tema di seguita dal nome del suo autore.

6 variazioni facili per pianoforte su un tema di Winter / di Ferdinando Paër
t.o. Variazioni: Tema di Winter / Paër, Ferdinando
r.s. Winter, Peter von
(il tema originale non è stato identificato)

5.1.2.4 Variazioni di un compositore su temi propri

Le variazioni realizzate da un compositore su un suo tema originale non si considerano parafrasi ma sono opere non connesse a opere preesistenti (cfr. il cap. 3).

Adagio con variazioni : op. 34 / von L. van Beethoven
t.o. Variazioni, pianoforte, op. 34, fa maggiore / Beethoven, Ludwig van
(variazioni su tema originale)
Tema originale con variazioni preceduto da breve preludio : opera 51 / composto da Francesco Pollini
t.o. Variazioni, pianoforte, op. 51, fa maggiore / Pollini, Francesco

5.2 Musiche di scena, musica per film, musica per la televisione

(cfr. reicat 11.13)

Le composizioni concepite come colonne sonore di spettacoli teatrali o di film, o come musiche per trasmissioni televisive o radiofoniche, quando sono prive di un titolo autonomo, hanno per titolo dell’opera il titolo dello spettacolo o del film.

Si trattano analogamente musiche di scena, introduzioni o intermezzi strumentali, danze e altre musiche in connessione con un’azione scenica in prosa, etc.

Si fa un richiamo al titolo dell’opera per cui la musica è stata composta.

The good, the bad and the ugly : original motion picture soundtrack / Ennio Morricone
t.o. Il buono, il brutto e il cattivo / Morricone, Ennio
>> Il buono, il brutto e il cattivo <film>
Musik zum Schauspiel Tarpeja : Introduktion und Triumphmarsch / Ludwig van Beethoven
t.o. Tarpeja, WoO 2 / Beethoven, Ludwig van
>> Tarpeja / Kuffner, Christoph
Manfred : Bühnenmusik zu einem dramatischen Gedicht von Lord Byron : für Solisten, Chor und Orchester : op. 115 (1848-49) / Robert Schumann
t.o. Manfred, op. 115 / Schumann, Robert
>> Manfred / Byron, George Gordon

Per le composizioni con titolo proprio scritte appositamente per un film, un’opera teatrale, etc., il titolo dell’opera è il titolo della composizione; si fa un richiamo al titolo del film, dell’opera teatrale, etc.

Anima mia : canzone tango cantata da Beniamino Gigli nel film Ave Maria / parole italiane di Leopoldo Imperiali ; parole tedesche di Franz Baumann ; musica di Alois Melichar
t.o. Anima mia / Melichar, Alois
>> Ave Maria <film>

5.3 Cadenze

(cfr. reicat 11.12)

Le cadenze per i concerti solistici pubblicate autonomamente rispetto alla o alle composizioni a cui sono destinate hanno per titolo dell’opera la parola Cadenze seguita dagli elementi essenziali per l’identificazione del concerto o dei concerti (p.es. numero d’opera o di catalogo tematico, tonalità, nome del compositore) introdotti da un’espressione quale per il concerto. Non si precisano i movimenti per cui le cadenze sono state scritte.

Si fa un richiamo al titolo dell’opera del concerto o dei concerti per cui le cadenze sono scritte; se si presentano cadenze per più concerti di un singolo compositore si fa un richiamo ai singoli concerti se non sono particolarmente numerosi, altrimenti si possono sostituire con richiami a titoli uniformi collettivi.

Se non è possibile creare un legame con il titolo dell’opera del concerto, al suo compositore si assegna una responsabilità secondaria.

1rightarrow blue.svg In SBN la responsabilità secondaria è obbligatoria.
Cadenzas for the first and last movements of the D minor piano concerto by Mozart (Köchel 466) / by Clara Schumann
t.o. Cadenze per il concerto KV 466 di Mozart, pianoforte / Schumann, Clara
>> Concerti, pianoforte, orchestra, KV 466, re minore / Mozart, Wolfgang Amadeus
Kadenzen für Mozart’s Klarinettenkonzert : 1978 / Karlheinz Stockhausen
t.o. Cadenze per il concerto KV 622 di Mozart, clarinetto / Stockhausen, Karlheinz
>> Concerti, clarinetto, orchestra, KV 622, re minore / Mozart, Wolfgang Amadeus
Cadenza finale per il primo movimento del concerto in re maggiore op. 61 per violino e orchestra di L. van Beethoven / Mario Giuseppe Genesi
t.o. Cadenze per il concerto op. 61 di Beethoven, violino / Genesi, Mario Giuseppe
>> Concerti, violino, orchestra, op. 61, re maggiore / Beethoven, Ludwig van
Cadenze per i concerti K. 313, K. 314, K. 315 per flauto, K. 314 (285 D) per oboe di W. A. Mozart / Sciarrino
t.o. Cadenze per i concerti per flauto e per oboe di Mozart / Sciarrino, Salvatore
r.s. Mozart, Wolfgang Amadeus
>> Concerti, flauto, orchestra / Mozart, Wolfgang Amadeus
>> Concerti, oboe, orchestra, KV 314, do maggiore / Mozart, Wolfgang Amadeus
(le cadenze sono per tutti i concerti per flauto e per oboe di Mozart; in alternativa al richiamo al titolo uniforme collettivo si possono fare richiami ai titoli dell’opera di tutti i concerti per flauto)
Cadenze per i concerti K 467, K 482, K. 491, K. 503, K. 537 per pianoforte di W. A. Mozart / Salvatore Sciarrino
t.o. Cadenze per i concerti KV 467, 482, 491, 503, 537 di Mozart, pianoforte / Sciarrino, Salvatore
>> Concerti, pianoforte, orchestra / Mozart, Wolfgang Amadeus
(le cadenze sono per i soli concerti per cui Mozart stesso non ha composto cadenze; in alternativa al richiamo a un titolo uniforme collettivo si possono fare richiami ai titoli dell’opera di tutti i concerti)
6 cadenze per violino pei concerti di Beethoven, Bach, Paganini e Mozart / Joseph Hellmesberger
t.o. Cadenze per i concerti di Beethoven, Bach, Paganini, Mozart, violino / Hellmesberger, Joseph
>> Concerti, violino, orchestra, op. 61, re maggiore / Beethoven, Ludwig van
>> Concerti, violino, orchestra, WoO 5, do maggiore / Beethoven, Ludwig van
>> Concerti, violino, orchestra, BWV 1041, la minore / Bach, Johann Sebastian
>> Concerti, 2 violini, orchestra, BWV 1043, re minore / Bach, Johann Sebastian
>> Concerti, violino, orchestra, n. 1, M.S. 21, re maggiore / Paganini, Niccolò
>> Sinfonie concertanti, violino, viola, orchestra, KV 364, mi bemolle maggiore / Mozart, Wolfgang Amadeus

5.4 Brani inseriti in opere di altri compositori, aggiunte

(cfr. reicat 12.4.2)

Le arie e i brani composti per essere inseriti in opere di altri compositori hanno per titolo dell’opera il proprio titolo.

1rightarrow blue.svg In SBN la destinazione si può riportare nella nota informativa alla registrazione di autorità (cfr. tom, par. 1.4.1).

Si fa un richiamo al titolo dell’opera in cui il brano è inserito.

Aria di Lumaca in Salieri’s La scuola de’ gelosi / Joseph Haydn
t.o. Dice benissimo chi si marita, Hob 24b,5 / Haydn, Franz Joseph
>> La scuola dei gelosi / Salieri, Antonio

Le cosiddette arie di baule, inserite, generalmente dai cantanti, in opere diverse da quelle per cui sono state composte, vengono trattate come estratti delle opere originarie.

Ombra ingrata che intorno t’aggiri | Recitativo | Con stromenti, et Aria | Del Signor Francesco De Majo | Cantata | Dalla Sig: ra Elisabetta Taiber | In Genova | 1773
In nota: Inserita probabilmente quale "aria di baule" nell’Antigono di Felice Alessandri, andato in scena a Genova nel 1773, cfr. Corago/evento/SST0003781
t.o. Ifigenia in Tauride. Ombra cara che intorno t’aggiri / De Majo, Gian Francesco

5.5 Continuazioni

(cfr. reicat 11.12)

Le composizioni concepite per costituire la continuazione di altre composizioni, proprie o altrui, hanno per titolo dell’opera il proprio titolo, secondo le norme generali. Si fa un richiamo al titolo dell’opera della prima composizione.

Non ti scordar di me! : (seguito della Stella confidente) : romanza per canto in chiave di sol con accomp.to di violino e pianoforte / di Vincenzo Robaudi
t.o. Non ti scordar di me! / Robaudi, Vincenzo
>> Alla stella confidente / Robaudi, Vincenzo