Titolo dell'opera musicale/Capitolo 4

Da GuidaSBN.
Home > Titolo dell'opera musicale > Capitolo 4
Capitolo 3 - Titoli dell'opera di singole composizioni Capitolo 5 - Titoli delle opere derivate e connesse
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Titolo dell’opera musicale: norme per la redazione.

Capitolo 4 - Titoli dell'opera di insiemi di opere, componenti autonome e parti di opere

(cfr. reicat 8.1.5)

Contenuto:


Un’opera può essere costituita da più parti, contributi o componenti, che a loro volta possono essere opere indipendenti, compiute e concepite come opere autonome (cfr. IFLA LRM, Tabella 4.7, LRM-R18).

Le singole opere componenti e l’opera di cui fanno parte sono correlate fra di loro solo quando la relazione parte-intero è un aspetto intrinseco che riguarda tutte le rispettive espressioni e manifestazioni.

Sono esempi di opere indipendenti facenti parte di un insieme le sonate raggruppate sotto uno stesso numero d’opera, le opere liriche concepite come interdipendenti e le canzoni assemblate in un album; sono esempi di parti o estratti di un’opera, non concepiti come opere autonome, i singoli movimenti di una sinfonia, le scene di un melodramma e i Lieder che fanno parte di un ciclo narrativo.

Le parti che compongono l’opera possono essere di uno stesso autore (o degli stessi autori) oppure di autori diversi, p.es. i brani di un’opera pasticcio e le composizioni scritte a più mani in occasioni celebrative. In entrambi i casi possono essere state prodotte per l’opera stessa oppure essere preesistenti ed essere state scelte e riunite successivamente, come in generale nel caso delle raccolte (o aggregati, vedi anche il par. 0.3.4 e il cap. 6) e di nuovo delle opere pasticcio.

Per le composizioni di un autore in più movimenti o brani, che si trattano come singole composizioni, vedi il cap. 3.

Per i cicli o serie di composizioni vedi il par. 4.1.

Per gli album di solisti e gruppi musicali vedi il par. 4.2.

Per i metodi e le raccolte di studi vedi il par. 4.3.

Per le composizioni indipendenti facenti parte di insiemi vedi il par. 4.4.

Per gli estratti da composizioni in più movimenti o brani, pubblicati o emessi singolarmente o raggruppati, vedi i par. 4.5 e 4.6.

Per le opere pasticcio e le composizioni frutto dell’aggregazione di brani scritti da più autori vedi il par. 6.4.

4.1 Cicli o insiemi di composizioni

(cfr. reicat 9.1.2.7 J e 9.5.1 D)

I cicli o insiemi di composizioni di un autore, creati come un’opera particolare o comunemente noti o citati con un titolo tradizionale, si considerano un’opera singola. Per questi il titolo dell’opera è il titolo dell’insieme, formulato analogamente a quello prescritto per le singole composizioni (cap. 3).

Winterreise : Lieder Cyclus für eine Singstimme mit Klavierbegleitung / Franz Schubert
t.o. Winterreise, D 911 / Schubert, Franz
Tafelmusik : geteilt in drei Produktionen / von Georg Philipp Telemann
t.o. Musique de table / Telemann, Georg Philipp
12 Solos for a German flute or violin with a thorough bass for the harpsicord or bass violin, opera primo [i.e. seconda] compos’d by sig.r Benneditti Marcello
t.o. Sonate, flauto o violino, basso continuo, op. 2 / Marcello, Benedetto
Vespers, (1610) / Monteverdi
t.o. Vespro della Beata Vergine, SV 206 / Monteverdi, Claudio
6 Concerti brandeburghesi / Johann Sebastian Bach
t.o. Brandenburgische Konzerte, BWV 1046-1051 / Bach, Johann Sebastian

4.2 Album di solisti, gruppi musicali e cantautori

(cfr. reicat 9.5.1 E)

Gli album sono registrazioni sonore o audiovisive musicali consistenti di un insieme di opere la cui composizione e raccolta è finalizzata alla creazione di una nuova opera complessiva, risultato di un unico progetto artistico. Sono tipici della musica leggera, rock, jazz, pop, etc., contraddistinti da un titolo, e in quanto opere sono identificati con un titolo dell’opera.

Laundry service / Shakira
Opera buffa / Guccini, Francesco
The last Trane / Coltrane, John
Big band! / Bollani, Stefano
Craccracriccrecr / Elio e le Storie Tese
Rattle and hum / U2
Abbey Road / The Beatles
Thick as a brick / Jethro Tull
This is our music / the Ornette Coleman quartet
t.o. This is our music / Ornette Coleman quartet
r.s. Coleman, Ornette
Bringing it all back home / Bob Dylan
Subterranean homesick blues / words and music by Bob Dylan (titolo usato in alcune edizioni discografiche, che corrisponde al titolo della prima canzone)
t.o. Bringing it all back home / Dylan, Bob
< Subterranean homesick blues / Dylan, Bob

Sono album anche quelli costituiti da nuovi arrangiamenti di composizioni preesistenti di diversi autori, tutti eseguiti da un unico interprete o gruppo di interpreti; in quanto nuove opere, questi album hanno come responsabilità principale l’interprete o il gruppo.

Abbassa la tua radio : omaggio alla musica italiana degli anni ‘30/’40

(album realizzato da Stefano Bollani con diversi interpreti, che presenta vecchie canzoni in nuovi arrangiamenti)
t.o. Abbassa la tua radio / Bollani, Stefano

4.2.1 Reinterpretazioni di composizioni di un autore

Le reinterpretazioni di opere composte da uno stesso autore non si considerano nuove opere. In tal caso, se non si redigono registrazioni analitiche o titoli dell’opera di ogni composizione, si può creare un titolo collettivo uniforme (par. 8.9). Se lo si ritiene opportuno, quando l’esecuzione implica un notevole apporto creativo (p.es. nell’improvvisazione), si può redigere anche un titolo dell’opera considerando la reinterpretazione un’opera derivata creata dall’esecutore.

1rightarrow blue.svg In SBN i due titoli non vanno collegati fra loro.
Anyone for Mozart? / The Swingle Singers
(contiene 10 composizioni di Mozart)
t.c.u. [Composizioni. Scelta] / Mozart, Wolfgang Amadeus
Falando de amor : the music of Antônio Carlos Jobim / Stefano Bollani trio
t.c.u. [Canzoni. Scelta] / Jobim, Antônio Carlos
(l’album contiene musiche di Jobim arrangiate e interpretate dal trio di Stefano Bollani; il titolo dell’album è il titolo di una delle canzoni; facoltativo il titolo dell’opera derivata:)
t.o. Falando de amor / Stefano Bollani trio

4.2.2 Titolo dell’album costituito dal nome dell’interprete

Il titolo dell’opera coincide con il titolo originale dell’album anche quando questo è costituito dal solo nome dell’interprete, e la responsabilità principale è generalmente dell’interprete, del gruppo musicale o degli interpreti.

1rightarrow blue.svg In SBN il codice di relazione collegato al titolo dell’opera è sempre 590, interprete, ad eccezione degli album in cui interprete e compositore coincidono, come nel caso dei cantautori. In tal caso il codice di relazione è 230, compositore.
Francesco De Gregori / De Gregori, Francesco

4.2.3 Titolo dell’opera per le registrazioni dal vivo

Le registrazioni dal vivo (live) di un concerto, un recital, uno spettacolo o un evento si trattano come gli album. Le raccolte di registrazioni dal vivo tratte da eventi diversi sono invece assimilate alle compilation (Appendice A.3).

The concert in Central Park / Simon & Garfunkel
(registrazione del concerto tenuto a New York nel 1981)
t.o. The concert in Central Park / Simon & Garfunkel
Orvieto / Chick Corea ; Stefano Bollani
(registrazione del concerto tenuto ad Orvieto nel 2010)
t.o. Orvieto / Corea, Chick
r.c. Bollani, Stefano

4.2.4 Titolo dell’album uguale a quello di uno dei brani contenuti

Quando il titolo dell’album coincide con quello di una composizione in esso contenuta (la cosiddetta title track), per disambiguare i titoli dell’opera si aggiunge al primo la qualificazione album, tra parentesi uncinate.

Nella stanza 26 <album> / Nek
(l’album contiene una canzone con lo stesso titolo, come i successivi)
Il mio canto libero <album> / Battisti, Lucio
Let it be <album> / The Beatles
Ora / Lorenzo Jovanotti Cherubini
t.o. Ora <album> / Jovanotti
Aqualung / Jethro Tull
Aqualung live / Jethro Tull
(titoli dell’album registrato in studio e dell’esecuzione effettuata a Washington nel 2004; comprendono una canzone con lo stesso titolo)
t.o. Aqualung <album> / Jethro Tull
Wish you were here / Pink Floyd
t.o. Wish you were here <album> / Pink Floyd

4.2.5 Disambiguazione dei titoli dell’opera di album

Gli album di diverso contenuto che hanno lo stesso titolo si distinguono con opportune qualificazioni (p.es. la data di prima pubblicazione, o la data phonogram), tra parentesi uncinate.

Mina <1964> / Mina
(album che contiene: The nearness of you, Angel eyes, Ninguem me ama (Nadie me ama), La barca, Stella by starlight, Insensatez, E se domani, Non illuderti, Sabor a mi, You go to my Head, Stars fell on Alabama, Everything happens to me)
Mina <1971> / Mina
(album che contiene: E penso a te, Capirò (I’ll be home), Le farfalle nella notte, Non ho parlato mai, Sentimentale, Alfie, Grande grande grande, Amor mio, Al cuore non comandi mai (Plus fort que nous), Something, Vacanze, Mi fai sentire così strana)

4.3 Metodi, studi, esercizi, etc.

Le opere didattiche (metodi, studi o esercizi) hanno generalmente nelle fonti (risorse e repertori) titoli quali Metodo, Scuola, Studi, Esercizi o equivalenti in altre lingue (p.es. Méthode, Exercices, School, Lehre, Übungen, Studien). Oltre che dal nome dello strumento o voce cui sono destinati, tali titoli sono frequentemente accompagnati da aggettivi come giornalieri, progressivi, per l’agilità, per la velocità e simili che ne specificano la tipologia o lo scopo.

Nelle fonti il titolo delle opere didattiche può presentarsi come segue:

  • può comprendere il nome di una forma (p.es. studi, esercizi o equivalenti in altre lingue, par. 4.3.1);
  • può designare la finalità didattica complessiva (p.es. con termini quali metodo, scuola o equivalenti in altre lingue, accompagnati da indicazioni specifiche, par. 4.3.2);
  • può presentarsi come un titolo significativo non comprendente nomi di forma (par. 4.3.3).

Per le raccolte di passi orchestrali e “a solo” di più compositori vedi il par. 6.2.2, per quelle di un solo autore vedi il par. 8.8.

4.3.1 Opere didattiche con un titolo comprendente un nome di forma

Quando nelle fonti il titolo comprende il nome di una forma (p.es. studi, esercizi o equivalenti in altre lingue), il titolo dell’opera si redige in italiano, al plurale, con le specificazioni che lo accompagnano se menzionate nei repertori di riferimento e con l’indicazione di organico, omettendo l’eventuale numero di parti componenti quali il numero di studi o esercizi. Si riportano al plurale anche termini quali metodi, se non accompagnati da altre specificazioni.

Dai titoli non utilizzati ma considerati utili ai fini dell’accesso alle risorse si può fare rinvio, in particolare dalla forma del titolo comprendente il numerale in cifre arabe, in quanto molto conosciuto da didatti e studenti (par. 9.1.5).

24 studies opus 30 for flute / Joachim Andersen
24 Instructive Uebungen in allen Tonarten für die Flöte op. 30 / Joachim Andersen
t.o. Studi, flauto, op. 30 / Andersen, Joachim
< 24 studi, flauto, op. 30 / Andersen, Joachim
100 petites études pour piano op. 139 / Carl Czerny
100 Übungsstücke op. 139 für Klavier / Carl Czerny
100 Uebungsstücke für die klavierspielende Jugend op. 139 / Czerny
100 short progressive studies opus 139 / Carl Czerny
One hundred progressive studies without octaves for the piano / Carl Czerny
t.o. Studi, pianoforte, op. 139 / Czerny, Carl
< 100 studi, pianoforte, op. 139 / Czerny, Carl
Douze études pour le piano op. 25 / par F. Chopin
t.o. Studi, pianoforte, op. 25 / Chopin, Fryderyk
Tägliche Studien für die Oboe / Emilius Lund
t.o. Studi giornalieri, oboe / Lund, Emilius
36 etudes or caprices for violin / Fiorillo
36 studi o capricci per Violino : 3 fascicoli uniti / Federico Fiorillo
Studio per violino diviso in trentasei capricci / Federico Fiorillo
36 Etuden oder Capricen : fur Violine solo / von Fr. Fiorillo ; revidiert von Fr. Hermann
t.o. Studi o capricci, violino / Fiorillo, Federigo
< 36 studi o capricci, violino / Fiorillo, Federigo
90 new daily studies for perfecting the agility of the fingers, composed for the piano op. 820 / Carl Czerny
90 neue tägliche Uebungen für das Pianoforte = Nouvelles études journalières : op. 820 / Carl Czerny
t.o. Studi giornalieri, pianoforte, op. 820 / Czerny, Carl
< 90 studi giornalieri, pianoforte, op. 820 / Czerny, Carl
30 études de mécanisme op. 849 : pour servir d’introduction à L’école de la vélocité op. 229 / Carl Czerny
30 études de mécanisme, pianoforte, op. 849 / Ch. Czerny
t.o. Studi di meccanismo, pianoforte, op. 849 / Czerny, Carl
< 30 studi di meccanismo, op. 849 / Czerny, Carl
Kleine melodische Etüden für Anfänger im Klavierspiel = Petites études mélodiques pour les commençants : opus 187 / von C. Gurlitt
Very first studies for beginners / C. Gurlitt
Små melodiska etyder för nybörjare i pianospelning op. 187 / Cornelius Gurlitt
t.o. Studi melodici per principianti, pianoforte, op. 187 / Gurlitt, Cornelius
Metodo per il piano forte : diviso in tre parti / di L. Adam
Méthode de piano du Conservatoire / rédigée par L. Adam
Metodo per pianoforte : ad uso del Real Conservatorio di Parigi / di L. Adam
t.o. Metodi, pianoforte / Adam, Johann Ludwig

4.3.2 Titoli che designano la finalità didattica complessiva

Quando nelle fonti il titolo designa la finalità didattica complessiva (p.es. metodo, scuola o equivalenti in altre lingue), accompagnata da espressioni che ne qualificano la destinazione (p.es. il grado di difficoltà, la tecnica che intendono sviluppare), il titolo dell’opera si redige in italiano, al singolare, seguito dalle specificazioni che lo accompagnano e dall’indicazione di organico.

Metodo di violino per principianti : op. 6 / Otakar Sevčik
Scuola di violino per principianti : op. 6 / Ot. Sevčik
Violin-Schule für Anfänger : op. 6 / Otakar Sevčik
Violin method for beginners (Semitone system) : opus 6 / O. Sevčik
Scuola di violino per principianti (Sistema del semitono) : op. 6 / Ot. Sevčik
t.o. Metodo per principianti, violino, op. 6 / Sevčik, Otakar
School of bowing technic op. 2 / O. Sevčik
Tecnica dell’arco : 4000 esercizi sistematici e progressivi per i colpi d’arco : op. 2 / Sevčik
School of bowing technic = Schule der Bogentechnik = École du mécanisme de l’archet ... : 4000 systematisch fortschreitende Bogenstrichübungen in 3 Abtheilungen für Violine : op. 2 / O. Sevčik
4000 systematically & progressively graded bowing exercises for violin : op. 2 / O. Sevčik
t.o. Scuola di tecnica dell’arco, violino, op. 2 / Sevčik, Otakar

4.3.3 Opere didattiche con titolo significativo

Quando nelle fonti il titolo si presenta come un titolo significativo non comprendente nomi di forma, il titolo dell’opera si redige nella lingua originale, come attestata nei repertori di riferimento. Se però i repertori usano forme o lingue diverse o in caso di dubbio, il titolo dell’opera si redige in italiano.

Per gli altri elementi di identificazione, quali l’indicazione di organico, vedi il par. 3.3.

Si possono fare rinvii da titoli o complementi del titolo che si ritengono utili per l’accesso alle risorse (par. 9.1).

Gradus ad Parnassum : ou l’art de jouer le piano démontré par des exercices dans le style sévère et dans le style élégant / par Muzio Clementi
t.o. Gradus ad Parnassum / Clementi, Muzio
Istradamento al canto : esercizj e solfeggi / composti da A. Neumane
Istradamento al canto : esercizio e solfeggi / A. Neumane
t.o. Istradamento al canto / Neumane, Antonio
< Esercizi e solfeggi, voce / Neumane, Antonio
Bouquet des tons : 24 Tägliche Studien für die Flöte : op. 125 / componirt ... von A. B. Fürstenau
24 Etüden für Flöte : (Bouquets des tons) : op. 125 / Anton Bernhard Fürstenau
24 Übungen, Capricen und Präludien für Flöte opus 125 / Anton Bernhard Fürstenau
t.o. Bouquet des tons, op. 125 / Fürstenau, Anton Bernhard
< Studi giornalieri, flauto, op. 125 / Fürstenau, Anton Bernhard
< 24 studi giornalieri, flauto, op. 125 / Fürstenau, Anton Bernhard
La scuola della velocità sul piano-forte : ovvero 40 esercizi calcolati a sviluppare l’agilità delle dita : op. 299 / composti da C. Czerny
School of velocity for pianoforte : 40 exercises : op. 299 / C. Czerny
Die Schule der Geläufigkeit : op. 299 / Karl Czerny
The celebrated étude de la velocité ... being 30 grand studies ... on the piano forte, with a prefatory explanation to each exercise / by C. Czerny
The celebrated school of velocity (étude de la vélocité) for the pianoforte / C. Czerny
Die Schule der Geläufigkeit auf dem Pianoforte : oder: 30 Übungsstücke um die Schnelligkeit der Finger zu entwickeln ... : 299tes Werk = Étude de la vélocité ... / C. Czerny
Czerny’s exercises in velocity
t.o. La scuola della velocità, op. 299 / Czerny, Carl
< Schule der Geläufigkeit, op. 299 / Czerny, Carl (rinvio dal titolo riportato su alcuni repertori)

4.3.4 Disambiguazione dei titoli di opere didattiche

Per disambiguare i titoli dell’opera di opere didattiche diverse di uno stesso autore si possono usare il complemento del titolo (vedi il par. 3.1.7) o opportune qualificazioni, quali la tecnica a cui le opere sono destinate (vedi anche il par. 3.3.5.1).

Clarinettando. Volume 2 : metodo per clarinetto, livello intermedio / Luciano Pasquero
t.o. Clarinettando : livello intermedio / Pasquero, Luciano
Clarinettando : metodo elementare per clarinetto / Luciano Pasquero
t.o. Clarinettando : metodo elementare / Pasquero, Luciano
(i titoli significativi possono essere disambiguati con il loro complemento)
Killer technique : flatpicking guitar / by Colin Botts and Corey Christiansen
t.o. Killer technique : flatpicking guitar / Botts, Colin
r.s. Christiansen, Corey
Killer technique : building proper right & left-hand guitar technique / Colin Botts ; Corey Christiansen
t.o. Killer technique : building proper right & left-hand guitar technique / Botts, Colin
r.s. Christiansen, Corey
Il violino = The violin : i suoni armonici: classificazione e nuove tecniche = Harmonics: Classification and New Techniques / Enzo Porta
t.o. Metodi, violino <armonici> / Porta, Enzo
Il violino = The Violin : movimenti fondamentali della tecnica dell’arco = Fundamental movements of bow technique / Enzo Porta
t.o. Metodi, violino <tecnica dell’arco> / Porta, Enzo
Il Violino = The Violin : movimenti fondamentali della mano sinistra = Basic movements of the left hand / Enzo Porta
t.o. Metodi, violino <mano sinistra> / Porta, Enzo
(i tre titoli fanno parte di un metodo complessivo e si possono disambiguare solo indicandone la finalità; il nome dello strumento non è considerato un titolo significativo)

4.4 Composizioni indipendenti facenti parte di insiemi

(cfr. reicat 9.1.4)

Quando la componente di un’opera o di un insieme di opere si presenta come risorsa autonoma, il titolo dell’opera può riferirsi alla componente o all’opera complessiva. La scelta e la formulazione del titolo dell’opera dipendono dal grado di autonomia della componente e delle caratteristiche costitutive dell’insieme.

4.4.1 Titolo dell’opera riferito alla componente

(cfr. reicat 9.1.4.4)

Le composizioni compiute facenti parte di cicli o insiemi identificati da un titolo significativo hanno per titolo dell’opera il titolo della singola composizione quando si verificano una o più di queste condizioni:

  1. il titolo della composizione è significativo;
  2. la composizione è identificata con un numero d’opera o di catalogo tematico;
  3. le composizioni contenute nell’insieme hanno organici differenti;
  4. la composizione è autonoma in sé e l’insieme non costituisce un ciclo.

Se si verificano anche condizioni previste al par. 4.4.2 il titolo dell’opera si redige in base ai criteri prevalenti.

Il titolo dell’opera della composizione componente si può collegare con quello dell’opera complessiva; laddove non sia possibile si può fare rinvio dalle forme dei titoli non adottate.

1rightarrow blue.svg In SBN si usa un legame A1A “fa parte di” (cfr. Collegamenti che hanno inizio da un titolo di un’opera).
Sonata in re minore op. 6 n. 4 per violino e basso continuo / Tomaso Albinoni
t.o. Sonate, violino, basso continuo, op. 6 n. 4, re minore / Albinoni, Tomaso
(l’insieme delle sonate op. 6 ha per titolo dell’opera Sonate, violino, basso continuo, op. 6'')
Concerto en ré majeur, op. 3 n. 9 / Vivaldi
t.o. Concerti, violino, orchestra, RV 230, re maggiore / Vivaldi, Antonio
>> L’estro armonico, op. 3 / Vivaldi, Antonio
(legame al titolo dell’insieme assegnato dall’editore Estienne Roger a 12 concerti di Vivaldi)
Il crepuscolo degli dei / Richard Wagner
t.o. Götterdämmerung, WWV 86D / Wagner, Richard
>> Der Ring des Nibelungen, WWV 86 / Wagner, Richard
(legame al titolo dell’opera della tetralogia di cui l’opera fa parte; in alternativa al legame si può creare una variante del titolo:)
< Der Ring des Nibelungen, WWV 86. Götterdämmerung / Wagner, Richard
Triosonate in d-Moll für Flöte, Oboe oder Violine und Basso continuo : [aus] Essercizzii musici / Georg Philipp Telemann
t.o. Sonate a tre, flauto, oboe, basso continuo, TWV 42,d4, re minore / Telemann, Georg Philipp
(si può fare un legame al titolo dell’opera dell’insieme Essercizii musici)
Duncan Gray (STB) / Ludwig van Beethoven
t.o. Duncan Gray, WoO 156,2 / Beethoven, Ludwig van
>> Schottische Lieder, WoO 156 / Beethoven, Ludwig van
(i 12 Schottische Lieder WoO 156 hanno un titolo comune significativo e un unico numero di catalogo tematico, ma non costituiscono un ciclo, sono di organici differenti e il titolo del Lied in esame è significativo, per cui prevalgono i criteri del par. 4.4.1.2 rispetto a quelli del par. 4.4.2)
Divertissement brillant sur L’éclair : op. 52, n. 1 / Ch. Schunke
t.o. Divertimenti: L’éclair di Halevy, op. 52 n. 1 / Schunke, Karl
>> Le pensionnat, op. 52 / Schunke, Karl
(il divertimento fa parte della raccolta Le pensionnat : pièces brillantes pour le pianoforte à quatre mains : op. 52'', pubblicata a fascicoli separati o uniti; si preferisce adottare come titolo dell’opera quello del singolo brano perché la raccolta non costituisce un ciclo anche se ha un numero d’opera d’insieme, perché ogni brano ha un titolo significativo e un carattere autonomo: fantasia, divertimento, rondò, variazioni, etc., tutti parafrasi di opere diverse)
Amusement sur une marche favorite de l’opéra Anna Bolena de Donizetti : op. 101, n. 10 / Herz
t.o. Divertimenti: Anna Bolena, op. 101 n. 10 / Herz, Henri
>> Nouvelles récréations, op. 101 / Herz, Henri
(il divertimento fa parte della raccolta Nouvelles récréations : mosaïque musicale, op. 101', in parte per pianoforte in parte per pianoforte a quattro mani, divisa in 18 “livraisons”; i criteri di scelta sono analoghi all’esempio precedente)
Concerti delle stagioni / Vivaldi
Le quattro stagioni : da Il cimento dell’armonia e dell’invenzione, op. 8. / Antonio Vivaldi
t.o. Le quattro stagioni / Vivaldi, Antonio
>> Il cimento dell’armonia e dell’invenzione, op. 8 / Vivaldi, Antonio
La primavera : op. 8, n. 1 / by Antonio Vivaldi
Primavera : (dalle 4 stagioni) / Vivaldi
t.o. Concerti, violino, orchestra d’archi, RV 269, re maggiore <La primavera> / Vivaldi, Antonio
>> Le quattro stagioni / Vivaldi, Antonio
(Le quattro stagioni sono un ciclo di concerti che fanno parte dell’op. 8, Il cimento dell’armonia e dell’invenzione, ma sono universalmente conosciute con il loro titolo complessivo; il singolo concerto La primavera è quindi legato al ciclo Le quattro stagioni. Il collegamento con il titolo dell’opera dell’insieme superiore è fornito gerarchicamente da quello al titolo del ciclo; in alternativa al legame si possono creare varianti del titolo:)
< Il cimento dell’armonia e dell’invenzione. Le quattro stagioni. La primavera, RV 269 / Vivaldi, Antonio
< Le quattro stagioni. La primavera, RV 269 / Vivaldi, Antonio
Nicht weinen op. 79 / Eduard Lassen
t.o. Nicht weinen, op. 79 n. 1 / Lassen, Eduard
(il titolo dell’insieme è generico e non costituisce un ciclo; si può fare un legame al titolo dell’opera dell’insieme Lieder, op. 79)
ma
Brandenburg concerto no. 3, G major BWV 1048
Concerto brandeburghese n. 3, BWV 1048
t.o. Brandenburgische Konzerte. N. 3, BWV 1048 / Bach, Johann Sebastian
< Concerti, 3 viole, 3 viole da gamba, 3 violoncelli, basso continuo, BWV 1048, sol maggiore / Bach, Johann Sebastian
(la raccolta di concerti con organici differenti è universalmente nota con il suo appellativo, considerato quindi alla stregua di titolo significativo anche per ogni singolo concerto)

4.4.2 Titolo dell’opera riferito all’insieme

(cfr. reicat 9.1.4.1)

Le composizioni compiute facenti parte di cicli o insiemi identificati da un titolo collettivo hanno come titolo dell’opera il titolo dell’insieme (titolo comune), seguito dal titolo della singola composizione (titolo dipendente) separato da punto, spazio, in analogia a quanto previsto per gli estratti (vedi i par. 4.5 e 4.6), quando si verificano una o più di queste condizioni:

  1. il titolo della parte contiene un numerale nell’ambito dell’insieme o è costituito da un elemento generico non identificativo;
  2. l’insieme è contraddistinto da un unico numero d’opera o di catalogo tematico;
  3. l’insieme costituisce un ciclo di brevi composizioni;
  4. la composizione non è autonoma in sé.

Se si verificano anche condizioni previste al par. 4.4.1 il titolo dell’opera si redige in base ai criteri prevalenti.

Danza ungherese n. 5 : originale per pianoforte a quattro mani / Johannes Brahms
t.o. Ungarische Tänze, pianoforte a 4 mani, WoO 1. N. 5 / Brahms, Johannes
(il titolo del brano è costituito solo dal numerale; il numero di catalogo tematico è riferito all’insieme)
Années de pèlerinage. Première année: Suisse / Franz Liszt
t.o. Années de pèlerinage. Suisse, R 10a / Liszt, Franz
< Suisse, R 10a / Liszt, Franz
(il numero di catalogo tematico è riferito al titolo della componente, ma l’insieme costituisce un ciclo di composizioni)
Les cloches de Genève : (Années de Pèlerinage 1ère année) : per pianoforte / F. Liszt
t.o. Années de pèlerinage. Suisse, R 10a. Les cloches de Genève / Liszt, Franz
(Les cloches de Genève è uno dei brani che costituiscono l’insieme Suisse e non ha un numero di catalogo tematico indipendente)
Winterreise. Rückblick : mit Begleitung des Pianoforte / F. Schubert
Moi seul j’aimais / par F. Schubert
t.o. Winterreise, D 911. Rückblick / Schubert, Franz
< Rückblick / Schubert, Franz
(il titolo del Lied è significativo, ma prevale il criterio dell’appartenenza a un ciclo contraddistinto da un titolo significativo e da un unico numero di catalogo tematico)
Tafelmusik : geteilt in drei Produktionen. 3. Produktion / von Georg Philipp Telemann
t.o. Musique de table. 3. production / Telemann, Georg Philipp
(Musique de table è il titolo assegnato dal compositore; la terza parte, con un titolo non significativo, consiste di composizioni con organici differenti, contrassegnate da diversi numeri di catalogo tematico)
Studio in Do maggiore op. 70 n. 1 / Ignazio Moscheles
t.o. Studi, pianoforte, op. 70. N. 1, do maggiore / Moscheles, Ignaz
(il titolo dello studio non è significativo e lo studio stesso non ha carattere di autonomia rispetto all’opera didattica)
ma
Schön Blümlein : Op. 43, n° 3 / Robert Schumann
t.o. Schön Blümlein, op. 43 n. 3 / Schumann, Robert
>> Lieder, due voci, pianoforte, op. 43 / Schumann, Robert
(il titolo della raccolta op. 43 è generico: Drei zweistimmige Lieder)
Jägers Abendlied : Im Felde schleich ich still’ : con accompagnamento di pianoforte : op. 3, n. 4 / Franz Schubert
t.o. Jägers Abendlied, D 368 / Schubert, Franz
>> Lieder, op. 3 / Schubert, Franz
(mentre Winterreise è un ciclo di Lieder contrassegnato da un unico numero d’opera (89) e anche di catalogo tematico (D 911), l’op. 3 è costituita di 4 Lieder senza un titolo collettivo, contraddistinti da un unico numero d’opera, ma provvisti ciascuno di un proprio numero di catalogo tematico)

4.5 Estratti

(cfr. reicat 12.2.1)

Per estratto si intende una componente tratta da una composizione più ampia che pur non essendo un’opera compiuta si presenta autonomamente (p.es. un movimento di una sinfonia o di una sonata, un’aria o un atto di un’opera, il solo Credo di una messa, uno studio da una raccolta unitaria). La componente può comprendere anche più brani della composizione più ampia (par. 4.6).

Per gli estratti si adotta come titolo dell’opera il titolo della composizione completa (titolo comune, con gli eventuali altri elementi di identificazione, come l’organico, la tonalità, i numeri d’ordine, d’opera e di catalogo tematico, par. 3.3), seguito da punto, spazio e titolo della parte (titolo dipendente), sia esso una designazione verbale (titolo significativo, indicazione di movimento, di forma, incipit testuale), numerica, o generica accompagnata da una designazione numerica.

1rightarrow blue.svg Per il trattamento degli estratti in SBN vedi tom, par. 1.3.3

4.5.1 Titoli di estratti corrispondenti a indicazioni di movimento

Gli estratti possono essere contraddistinti da un titolo significativo, un nome di forma o un termine di agogica.

4.5.1.1 Titoli significativi di estratti

Quando il titolo di un estratto è significativo si riporta come si presenta nelle fonti (vedi anche il par. 2.3.5).

Clair de lune / Claude Debussy
Chiaro di luna : per pianoforte / Claude Debussy
t.o. Suite bergamasque, L 82. Clair de lune / Debussy, Claude
Ondine : aus Gaspard de la nuit / Maurice Ravel
t.o. Gaspard de la nuit. Ondine / Ravel, Maurice
(l’opera per pianoforte, in tre pezzi - Ondine, Le gibet, Scarbo - è concepita e di solito eseguita unitariamente)

4.5.1.2 Titoli di estratti corrispondenti a nomi di forma

I titoli di estratto corrispondenti a nome di forma si riportano con il termine di forma normalizzato in italiano, se traducibile, al singolare (p.es. Menuetto si riporta come Minuetto, Waltz o Walzer si riportano come Valzer); per un elenco di forme cfr. http://www.urfm.braidense.it/risorse/searchforms.php.

Tempo di minuetto dalla : Sonata op. 49 n. 2 / L. van Beethoven
t.o. Sonate, pianoforte, op. 49 n. 2, sol maggiore. Minuetto / Beethoven, Ludwig van
Toccata dalla Sinfonia n. 5 : Op. 42 / Charles-Marie Widor
t.o. Sinfonie, organo, n. 5, op. 42, fa maggiore. Toccata / Widor, Charles-Marie

4.5.1.3 Titoli di estratti corrisponedenti a termini di agogica

I titoli di estratto corrispondenti a indicazioni di agogica si riportano così come compaiono nelle fonti (vedi anche il par. 2.3.5).

Adagio sostenuto dalla sonata quasi una fantasia op. 27 n. 2 : Chiaro di luna / Ludwig van Beethoven
t.o. Sonate, pianoforte, n. 14, op. 27 n. 2, do diesis minore <Sonata quasi una fantasia>. Adagio sostenuto / Beethoven, Ludwig van
Allegro molto dalla sinfonia KV 550 / W. A. Mozart
t.o. Sinfonie, orchestra, KV 550, sol minore. Molto allegro / Mozart, Wolfgang Amadeus
Adagietto : dalla 5. sinfonia / G. Mahler
t.o. Sinfonie, orchestra, n. 5, fa maggiore. Adagietto / Mahler, Gustav

4.5.2 Titoli di estratti corrispondenti a incipit testuali

Gli estratti che consistono in un brano vocale hanno come titolo l’incipit del testo, anche se recano un’indicazione di forma o di agogica.

L’incipit del testo si preferisce di norma anche quando all’estratto è attribuito tradizionalmente un titolo; per questo si può fare un rinvio.

Aria per voce di basso : La calunnia è un venticello nel Barbiere di Siviglia / G. Rossini
t.o. Il barbiere di Siviglia. La calunnia è un venticello / Rossini, Gioachino
Lacrymosa tolto dal Requiem di A. W. Mozart
t.o. Messe di Requiem, 4 voci, coro, orchestra, KV 626, re minore. Lacrimosa / Mozart, Wolfgang Amadeus
La Canzone del salice : dall’opera Otello / Giuseppe Verdi
t.o. Otello, H 63. Mia madre aveva una povera ancella / Verdi, Giuseppe
< Otello, H 63. Canzone del salice / Verdi, Giuseppe

4.5.3 Titoli di estratti costituiti da indicazioni numeriche

Se l’estratto è identificato solo da un’indicazione numerica (p.es. il numero di un atto o di un movimento) il suo titolo è la definizione della parte (atto, numero, etc.), seguita dall’indicazione numerica in cifre arabe, e, se questa è un numerale ordinale, da punto.

Aida di G. Verdi | Atto 2° (dall’originale)
t.o. Aida, H 62. Atto 2. / Verdi, Giuseppe
Studio n. 8 op. 6 / Fernando Macario Sor
t.o. Studi, chitarra, op. 6. N. 8 / Sor, Fernando

Non si prendono in considerazione indicazioni numeriche quali il numero di atto, di scena o di movimento (par. 4.5.1) quando l’estratto è identificato da un titolo o da un incipit (par. 4.5.2).

Parigi, o cara : da La traviata di Giuseppe Verdi : atto 3. scena sesta
t.o. La traviata. Parigi o cara / Verdi, Giuseppe
non La traviata. Atto 3. scena 6, Parigi o cara / Verdi, Giuseppe
Atto 2. : Scena e duetto-finale 2. : Esmeralda e Febo : Ah! lasciatemi partire / musica di Fabio Campana
t.o. Esmeralda. Ah! lasciatemi partire / Campana, Fabio
(l’estratto è costituito semplicemente dalla scena e dall’aria, non ha un titolo complessivo dell’insieme e rientra nel caso di pezzo chiuso preceduto da recitativo)

Se l’estratto è identificato sia da una designazione numerica sia da una verbale, si usa la sola designazione verbale a meno che altre parti della composizione non ne siano prive, nel qual caso si usano entrambe, separandole con virgola, spazio.

Deuxième rhapsodie hongroise : pour piano / par Franz Liszt
t.o. Ungarische Rhapsodien, R 106. N. 2 / Liszt, Franz
5. Rhapsodie hongroise : Héroïde-élégiaque : für Klavier / Franz Liszt
t.o. Ungarische Rhapsodien, R 106. N. 5, Héroïde-élégiaque / Liszt, Franz

4.5.4 Titoli di estratti identificati dal numero della sezione di cui fanno parte

Quando l’estratto ha un titolo generico (p.es. preludio, introduzione, ouverture) comune ad altri estratti della stessa composizione, il titolo dell’opera si formula tenendo conto della struttura della composizione, indicando gerarchicamente il titolo della sezione di cui l’estratto fa parte.

Guglielmo Ratcliff. Preludio Atto IV / P. Mascagni
t.o. Guglielmo Ratcliff. Atto 4. Preludio / Mascagni, Pietro
Finale dell’atto 1. nell’opera Otello del sig.r m.o Rossini
t.o. Otello, ossia Il moro di Venezia. Atto 1. Finale / Rossini, Gioachino

4.5.5 Titoli di estratti costituiti da un pezzo chiuso preceduto da recitativo

Quando l’estratto è costituito da un pezzo “chiuso” (p.es. aria, cavatina, duetto, terzetto) preceduto da un recitativo, il titolo dell’estratto è l’incipit del testo del pezzo chiuso, non l’incipit del testo del recitativo. La presenza del recitativo non si segnala nel titolo dell’opera, ma si riporta nella descrizione bibliografica della manifestazione.

1801 | Anfossi | La Destra ti chiedo nel Demofoonte | Duetto | con Recitativo
t.o. Demofoonte. La destra ti chiedo / Anfossi, Pasquale
(nella descrizione bibliografica si segnala il titolo del recitativo e si fa un collegamento: Demofoonte. Sposo, consorte / Anfossi, Pasquale)
Xerxes (Serse). Frondi tenere... Ombra mai fù / Georg Friedrich Händel
t.o. Serse, HWV 40. Ombra mai fu / Händel, Georg Friedrich
(nella descrizione bibliografica si fa un collegamento: Serse. Frondi tenere / Händel, Georg Friedrich)
Recitativo, ed Aria | con più Strumenti | Padre ti lascio addio | Padre, sposo, io vado a morte | Del Sig:r D: Giuseppe Giordani | Detto Giordanjello Napoletano
t.o. Cajo Mario. Padre, sposo, io vado a morte / Giordani, Giuseppe
(alla descrizione bibliografica del manoscritto si fa un collegamento all titolo del recitativo: Cajo Mario. Padre ti lascio addio / Giordani, Giuseppe)

4.5.6 Titoli di estratti in forma aperta

Quando l’estratto non è un pezzo “chiuso”, ma fa parte di un episodio che non ha soluzione di continuità, il titolo dell’estratto è l’incipit testuale e non si tiene conto di eventuali articolazioni interne.

Suor Angelica. Nel silenzio di quei raccoglimenti / Giacomo Puccini
Suor Angelica. Tutto ho offerto alla Vergine" / di G. Puccini
t.o. Suor Angelica, S 87. Il principe Gualtiero vostro padre / Puccini, Giacomo
< Suor Angelica, S 87. Sorella di mia madre / Puccini, Giacomo
(la variante del titolo dell’opera è giustificata dalla presenza di un’articolazione interna entrata nella tradizione)

4.5.7 Titoli di estratti di opere costituite dall’assemblaggio di brani di più compositori

I brani di un autore estratti da composizioni costituite dall’assemblaggio di brani di più autori (p.es. opere pasticcio e ballad-operas, cfr. il par. 6.4), non tratti da opere preesistenti, hanno come titolo dell’opera il titolo della composizione completa, seguito dal titolo dell’estratto, e come responsabilità principale il nome del compositore del brano.

Gli estratti ricavati da opere preesistenti hanno invece come titolo dell’opera quello dell’opera originaria, se conosciuta, seguito dal titolo dell’estratto, o il solo titolo del brano se l’opera originaria non è conosciuta.

Libera me Domine : messa per Rossini / Giuseppe Verdi
t.o. Messe di Requiem <per Rossini>. Libera me Domine / Verdi, Giuseppe
(il Libera me Domine fa parte di una messa composta da brani di 13 compositori diversi, scritta in occasione del primo anniversario della morte di Rossini)
Amore è un folletto | Del Sig. Gio. Bononcino
t.o. Muzio Scevola. Amore è un folletto / Bononcini, Giovanni
(Muzio Scevola è un’opera pasticcio in tre atti composti rispettivamente da Filippo Amadei, Giovanni Bononcini e Georg Friedrich Händel)
Arbace
t.o. Alessandro Severo. Parto amante e la mia sposa / Giacomelli, Geminiano
(l’aria è inserita nel pasticcio L’innocenza giustificata di Giuseppe Maria Orlandini, con inserti di Giacomelli, Johann Adolf Hasse e altri)

4.5.8 Titoli di estratti contenuti in più facciate di registrazioni sonore

Quando, come nel caso di alcune registrazioni sonore su disco, l’estratto occupa più di una facciata (p.es. nei dischi a 78 giri), il titolo dell’opera si redige con i criteri esposti nei paragrafi precedenti, considerando il complesso delle facciate in cui l’estratto è contenuto; se ogni facciata ha una propria descrizione, il titolo dell’estratto si lega alla descrizione di ogni facciata in cui l’estratto è contenuto.

Un nido di memorie... : prologo, p. 2.a : [da] Pagliacci / Leoncavallo
t.o. Pagliacci. Prologo / Leoncavallo, Ruggero
(il titolo si lega alla descrizione di ogni facciata del disco che contiene il prologo)

4.6 Più estratti di una stessa composizione

(cfr. reicat 9.4.4 e 12.2.2)

Quando l’estratto è costituito da due o più brani consecutivi nella stessa forma contraddistinti da numerali si riportano gli estremi come numeri cardinali separati da trattino. Quando l’estratto è costituito da due brani accoppiati con un titolo diverso si riportano i titoli dei brani uniti dalla congiunzione e.

2 Bourrées en la pour Piano tirées de la 2.e Suite anglaise de Bach
t.o. Englische Suiten, n. 2, BWV 807, la minore. Bourrée 1-2 / Bach, Johann Sebastian
Minuetto & trio from the symphony in g minor op. 43 / William Sterndale Bennett
t.o. Sinfonie, op. 43, sol minore. Minuetto e trio / Bennett, William Sterndale

Quando la risorsa in esame contiene più estratti di una stessa composizione:

  1. preferibilmente si assegna un titolo dell’opera appropriato per ciascun estratto;
  2. Tre studi istruttivi dall’op. 30 : per flauto / Andersen
    t.o. Studi, flauto, op. 30. N. 12, sol diesis minore / Andersen, Joachim
    t.o. Studi, flauto, op. 30. N. 15, re bemolle maggiore / Andersen, Joachim
    t.o. Studi, flauto, op. 30. N. 23, fa maggiore / Andersen, Joachim
  3. in alternativa, se è possibile, per il titolo dell’estratto si formula un’indicazione complessiva;
  4. Arie dell’Opera Didone del Sig.re Leonardo Vinci
    t.o. Didone. Arie / Vinci, Leonardo
    (la risorsa contiene tutte le arie dell’opera)
    3 danze ungheresi : n. 5, 6, 7 : per pianoforte a 4 mani / Brahms
    t.o. Ungarische Tänze, pianoforte a 4 mani, WoO 1. N. 5-7 / Brahms, Johannes
    (l’estratto contiene tre danze consecutive)
    Studi caratteristici per Pianoforte per facilitare l’avanzamento dello studio tecnico ... : Libro 1. : Op. 118 / Carl Albert Loeschhorn
    t.o. Studi caratteristici, pianoforte, op. 118. N. 1-12 / Loeschhorn, Carl Albert
    (la suddivisione in libri è fatta per motivi editoriali e non didattici)
  5. se gli estratti sono molto numerosi e non è possibile formulare un’indicazione complessiva, in alternativa alla creazione di un titolo dell’opera per ciascun estratto si il titolo dell’opera è costituito dal titolo della composizione con l’aggiunta dell’indicazione antologie fra parentesi tonde.
Raccolta dei migliori pezzi dell’opera Donna Caritea / del sig. M. Mercadante
t.o. Donna Caritea (antologie) / Mercadante, Saverio
West side story : musiche dal film United Artists / musiche di L. Bernstein
t.o. West side story (antologie) / Bernstein, Leonard
Adriana Lecouvreur (selezione) / Francesco Cilea ; [Interpreti:] Tebaldi, Del Monaco, Simionato ; Orchestra e coro dell’Accademia di Santa Cecilia in Roma ; Franco Capuana [direttore]
t.o. Adriana Lecouvreur (antologie) / Cilea, Francesco