Guida musica/Parte I/Capitolo 3/Pubblicazioni monografiche/Area del titolo

Da GuidaSBN.
Home > Guida musica > Parte I > Capitolo 3 > Pubblicazioni monografiche > Area del titolo
U0 Fonti prescritte U2 Area dell’edizione
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Guida alla catalogazione in SBN – Musica.

U1 Area del titolo e dell’indicazione di responsabilità

(cfr. M1 Area del titolo e dell'indicazione di responsabilità)

T200
Contenuto U1A Titolo
U1B Complemento del titolo
U1C Indicazioni di responsabilità
Nota: I titoli paralleli non si trascrivono in quest’area, perché si trattano come registrazioni autonome (vedi Collegamenti, M8P) o si segnalano in nota (vedi U7A.1.6).
Punteggiatura A. La prima parola del titolo (articolo escluso), è sempre preceduta da asterisco (*).
B. Per gli spazi da osservare prima e dopo la punteggiatura convenzionale, vedi 0D, punto a.
C. Ogni complemento del titolo è preceduto da spazio, due punti, spazio ( : ).
D. La prima parola del primo complemento del titolo ritenuto significativo è preceduta da asterisco (*).
E. La prima indicazione di responsabilità che segue un titolo è preceduta da spazio, barra diagonale, spazio ( / ).
F. Ogni complemento parallelo del titolo è preceduto da spazio, segno di uguale, spazio ( = ).
G. Qualora più persone o enti svolgano la stessa funzione e non siano uniti da congiunzioni o simili, il segno di interpunzione usato sarà la virgola (, ). Le successive indicazioni di responsabilità sono precedute ciascuna da spazio, punto e virgola, spazio ( ; ), a meno che non costituiscano un’unica frase, nel qual caso si usa l’interpunzione più appropriata.
H. Ogni responsabilità parallela è preceduta da spazio segno di uguale spazio ( = ).
I. I titoli di opere distinte di uno stesso autore contenuti in una stessa risorsa sono separati da spazio punto e virgola spazio ( ; ).
L. I titoli di opere distinte, anonime o di autori diversi, contenuti in una stessa risorsa, sono separati da spazio, punto, spazio ( . ), a meno che non siano uniti da una parola o frase di collegamento.
M. Nei titoli costituiti da titolo comune e titolo dipendente, l’eventuale designazione di titolo dipendente o il titolo dipendente sono separati dal titolo comune, da punto, spazio (. ).
N. Il titolo dipendente che segue una designazione di titolo dipendente è preceduto da virgola, spazio (, ).
O. Nei manoscritti musicali l’interruzione di linea è rappresentata con una barra verticale ( | ).
U+266B a.svg [M] Musica notata
Fonte prescritta Frontespizio
Le informazioni ricavate dalla risorsa, ma non presenti sul frontespizio, si riportano racchiuse tra parentesi quadre.
Le informazioni ricavate da fonti esterne alla risorsa si danno in nota.
P writing icon.svg [T] Manoscritti musicali
Punteggiatura A. La prima parola del titolo (articolo escluso), è sempre preceduta da asterisco (*).
B. Per gli spazi da osservare prima e dopo la punteggiatura convenzionale, vedi 0D, punto a.
C. Ogni complemento del titolo è preceduto da spazio, due punti, spazio ( : ).
Fonte prescritta Frontespizio
Le informazioni ricavate da altre parti della risorsa si riportano tra parentesi quadre, se di particolare importanza, o altrimenti in nota.
Le informazioni ricavate da fonti esterne si riportano in nota quando non sono l’unica fonte per la formulazione del titolo.
Headphone icon.svg [S] Registrazioni sonore pubblicate
Fonte prescritta Etichetta (in sostituzione contenitore, materiale allegato, fonte interna accessibile con mediazione).
Le informazioni ricavate da fonti esterne si riportano in nota.
Headphone icon.svg [S] Registrazioni sonore non pubblicate
Fonte prescritta Etichetta, contenitore, materiale allegato, fonte interna accessibile con mediazione.
Le informazioni ricavate da fonti esterne si riportano in nota quando non sono l'unica fonte per la formulazione del titolo.
High-contrast-camera-video.svg [V] Video musicali
Fonte prescritta Etichetta, contenitore, materiale allegato, fonte interna accessibile con mediazione.
La fonte del titolo proprio si deve sempre riportare in nota.
PICOL Computer.svg [E] Risorse musicali in formato elettronico (su supporto fisico)
Fonte prescritta Etichetta, contenitore, materiale allegato, fonte interna accessibile con mediazione.
La fonte del titolo proprio si deve sempre riportare in nota.
PICOL Computer.svg [E] Risorse musicali in formato elettronico (ad accesso remoto)
Fonte prescritta Informazioni presentate formalmente al principio del file, metadati, documentazione (scritta o in forma elettronica) diffusa o resa disponibile con la risorsa.
La fonte del titolo proprio si deve sempre riportare in nota.
Encyc car Dit.svg [A] Pubblicazioni antiche
Punteggiatura A. Un asterisco (*) deve precedere la prima parola del titolo proprio. Tale parola non deve essere un articolo né deve far parte dell’indicazione di responsabilità che preceda il titolo.
B. Nell’area del titolo e dell’indicazione di responsabilità gli elementi non sono preceduti da punteggiatura convenzionale, ma si riporta la punteggiatura presente nella pubblicazione in esame, integrandola, ove assolutamente necessario a fini di chiarezza, secondo il buon uso della lingua.
C. L’indicazione di responsabilità che sul frontespizio preceda il titolo proprio e non sia a esso grammaticalmente collegata si trascrive di seguito a questo e al complemento del titolo preceduta da spazio, barra diagonale, spazio ( / ). Analogamente si trascrive preceduta da barra diagonale l’indicazione di responsabilità spostata dall’indicazione di edizione o desunta dall’interno della pubblicazione.
D. Le omissioni si segnalano con tre punti preceduti da spazio ( ... ). Le omissioni non possono comunque comprendere nessuna delle prime quattro parole e nessuno dei primi cinquanta caratteri a partire dall’asterisco.
Fonte prescritta Frontespizio.
Le informazioni ricavate dalla pubblicazione, ma non presenti sul frontespizio, si riportano racchiuse tra parentesi quadre. Singole istruzioni pongono dei limiti alle informazioni ricavate dalla pubblicazione da riportarsi in questa area. Eventuali espressioni di chiarimento aggiunte dal catalogatore si danno in italiano.
Le informazioni ricavate da fonti esterne alla pubblicazione si danno in nota.
Ordine degli elementi In questa area gli elementi che appaiono sul frontespizio si trascrivono nell’ordine in cui si presentano. Il riordinamento ha luogo solo nel caso indicato al punto C dello schema di punteggiatura.