Reicat/Parte III/Capitolo 15/15.3/15.3.2

Da GuidaSBN.
Versione del 10 giu 2017 alle 19:55 di Sannita (Discussione | contributi) (top: correzioni varie)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Home > Reicat > Parte III > Capitolo 15 > 15.3 > 15.3.2
15.3.1. Qualificazioni cronologiche 15.3.3. Qualificazioni professionali, di stato o di attività
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Regole italiane di catalogazione.

15.3.2. Nomi usati come qualificazioni

Se non si conoscono le date di nascita o morte, o se questa indicazione sarebbe di scarsa utilità (p.es. per pseudonimi o forme incomplete), per distinguere intestazioni che nel catalogo risulterebbero identiche si possono usare il nome completo della persona, il suo nome reale o altri nomi che ne facilitino l’identificazione.

Caravaggio <Michelangelo Merisi>
(qualificazione usata per distinguere l’intestazione per il pittore da quella per il Comune di Caravaggio)
Anonimo romano <Maurizio Ferrara>
(intestazione di rinvio al nome reale, usato più spesso e preferibile anche come qualificazione in casi di questo genere)
Gigi <Pier Luigi Sammarchi>
(intestazione di rinvio al nome completo, preferibile anche come qualificazione in casi di questo genere)