Reicat/Parte I/Capitolo 4/4.4/4.4.4

Da GuidaSBN.
(Reindirizzamento da REICAT 4.4.4.3)
Home > REICAT 4.4.4.3
4.4.3. Indicazioni parallele del luogo di pubblicazione e dell’editore 4.4.5. Luogo di stampa o manifattura, nome dello stampatore o della manifattura e data
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Regole italiane di catalogazione.

4.4.4. Data di pubblicazione

4.4.4.0. Definizione

Per data di pubblicazione si intende l’anno di pubblicazione della particolare edizione (o ristampa, tiratura, emissione, etc.) a cui si riferisce la descrizione. Nel caso di ristampe o tirature non descritte autonomamente, quindi, si intende l’anno di prima pubblicazione dell’edizione a cui la descrizione si riferisce (ossia l’anno di pubblicazione della prima tiratura). In ogni caso la data di pubblicazione riportata nella descrizione deve corrispondere a quanto indicato nell’area 2, se presente.

Si considerano date di pubblicazione quelle che compaiono senza altra specificazione, o in collegamento con la parola edizione o espressioni che la comprendono (p.es. Prima edizione gennaio 2007), e le date di copyright oppure di stampa o manifattura quando possono essere ritenute equivalenti a una data di pubblicazione (par. 4.4.4.2). Non si considerano date di pubblicazione, invece, le date che compaiono in connessione con informazioni di tipo diverso (p.es. l’imprimatur o il deposito legale) o nel testo (p.es. in una dedica o prefazione).

Per le pubblicazioni antiche non si distinguono date di pubblicazione e date di stampa e si riportano anche il mese e il giorno, se espressi (par. 4.4.0.5).

4.4.4.1. Trascrizione

4.4.4.1 A. Le date secondo l’era cristiana (o era volgare, era comune) si riportano sempre in numeri arabi, precedute da una virgola. Si omettono le eventuali espressioni che le accompagnano (p.es. stampato nel ..., anno ..., etc.) e, salvo per le pubblicazioni antiche, altre date secondo diversi calendari o sistemi di computo. Date che si presentano in forme caratteristiche possono essere riportate facendole seguire tra parentesi quadre dall’anno in cifre arabe.

2007
(sul verso del frontespizio compare l’indicazione Prima edizione: settembre 2007)
1989
(sul verso del frontespizio compare l’indicazione Prima edizione italiana maggio 1989)
1971
(nella pagina contro il frontespizio compare l’indicazione Prima edizione nella “PBE”, 1971)
1994
(sul verso del frontespizio compare l’indicazione In questa collana I edizione: settembre 1994)
1942
(sul frontespizio la data compare come MCMXLII – XX, con indicazione anche dell’anno fascista)
1942
(la data compare come Anno XX sul frontespizio e come Maggio 1942-XX sul verso: si riporta solo l’anno secondo l’era cristiana)
1996
(pubblicazione in arabo in cui la data, nel frontespizio in inglese, compare come 1417 H. - 1996 A.D.)
1637
(sul frontespizio: Stampato l’anno M.D.C.XXXVII)
an XII 1803
(pubblicazione antica, in cui si riportano entrambe le datazioni)
MDXIC [1589]
(se si preferisce si può riportare solo la data in numeri arabi segnalando in nota la forma che compare nella pubblicazione)

4.4.4.1 B. Se figura soltanto una data secondo altri calendari o sistemi di computo la si riporta come compare nella pubblicazione, indicando tra parentesi quadre, se possibile, l’anno o gli anni corrispondenti secondo l’era cristiana oppure, se noto, l’anno di pubblicazione effettivo. Si possono abbreviare le espressioni che indicano il sistema di computo in italiano. Se figurano più date secondo diversi sistemi di computo si può riportare solo la principale.

XVII E. F. [1939]
(sul frontespizio: Luglio XVII - E. F.; l’indicazione del mese permette di precisare l’anno dell’era cristiana)
anno XII [1933]
(sul frontespizio: Nel dicembre dell’anno XII; l’indicazione del mese permette di precisare l’anno dell’era cristiana)
an III de la République [1794/1795]
anno I della libertà ligure [1798]
(l’anno I corrisponde al 1797/1798 ma si conosce la data di pubblicazione effettiva)

4.4.4.2. Date di copyright e di stampa o manifattura equivalenti alla data di pubblicazione

Se non compare una data di pubblicazione (o distribuzione) si riportano la data di copyright o la data di stampa o manifattura, se possono essere considerate equivalenti, almeno approssimativamente, alla data di pubblicazione effettiva, secondo le indicazioni che seguono.

Se compaiono più date di copyright (o date phonogram per le audioregistrazioni) si tiene conto solo della più recente, indipendentemente dal suo riferimento (p.es. a una singola componente del contenuto, ai dati o ai programmi di una pubblicazione elettronica, a una particolare versione o confezione). Si trascurano date di copyright che non siano riferibili alla pubblicazione (edizione, ristampa, tiratura, etc.) da descrivere ma a precedenti versioni o edizioni (p.es. date anteriori alla commercializzazione del tipo di supporto descritto).

Non si tiene conto di date di stampa o manifattura relative a una ristampa se la descrizione si riferisce alla prima pubblicazione dell’edizione e si trascurano, in ogni caso, date di stampa o manifattura che non si riferiscono alla pubblicazione (edizione, ristampa, tiratura, etc.) da descrivere.

In particolare:

  1. se compaiono una data di copyright e una data di stampa o manifattura coincidenti, l’anno si riporta come data di pubblicazione senza ulteriori specificazioni;
  2. 1998
    (pubblicazione in cui compaiono una data di copyright e una data di stampa coincidenti)
  3. se compare solo una data di copyright oppure una data di stampa o manifattura la si riporta senza ulteriori specificazioni, se presumibilmente corrisponde alla data di pubblicazione effettiva;
  4. 1981
    (pubblicazione in cui compare solo una data di copyright che si può considerare equivalente a una data di pubblicazione)
    2008
    (audioregistrazione in cui compare solo una data phonogram presumibilmente corrispondente all’anno di pubblicazione)
    2000
    (audioregistrazione in cui compaiono una data phonogram 2000, una data di copyright 2000 e una data phonogram 1986, che si può riportare in nota se si ritiene opportuno)
    2000
    (videoregistrazione in cui compaiono una data di copyright 2000 dell’editore della videocassetta, sul contenitore, e altre due date di copyright, 1991 (sull’etichetta) e 1982, relative al film riprodotto e da trascurare)
    1979
    (pubblicazione in cui compare solo una data di stampa che si può considerare equivalente a una data di pubblicazione)
    1996
    (data di stampa, da considerare equivalente alla data di edizione; nella pubblicazione compaiono anche tre date di copyright associate al nome dell’autore – 1984, 1987 e 1992 – ma non pertinenti all’edizione da descrivere)
  5. se compaiono una data di copyright e una data di stampa o manifattura non coincidenti, si riporta come data di pubblicazione quella di copyright (senza ulteriori specificazioni) e la si fa seguire da quella di stampa o manifattura, indicata come tale (par. 4.4.5.2).
  6. 1981 (stampa 1980)
    1991 (stampa 1992)
    (pubblicazioni in cui compaiono una data di copyright e una data di stampa non coincidenti)

Date di copyright trascurate perché non riferibili alla pubblicazione descritta si possono segnalare in nota quando si ritiene opportuno (par. 4.7.4 D). Le date di ristampe non descritte autonomamente si registrano nelle informazioni relative all’esemplare (par. 7.1.1).

4.4.4.3. Mancanza della data di pubblicazione

Se non compaiono date di pubblicazione o distribuzione né date di copyright o di stampa o manifattura che si possano considerare equivalenti alla data di pubblicazione si indica tra parentesi quadre, se possibile, una data, certa o probabile, ricavata dalla pubblicazione stessa o da fonti esterne. Si segnala la fonte in nota quando è possibile specificarla e non è già riportata o implicita nella descrizione (par. 4.7.4 A, punto a).

Se non è possibile indicare una data certa o probabile si indica una data approssimativa, un periodo o uno o più termini.

[1997]
(data certa, per il catalogo di una mostra realizzato e diffuso per l’occasione)
[1515]
(data accertata da studi specifici, che si possono citare in nota)
[1913]
In area 7: Data desunta dal timbro a secco
(pubblicazione musicale in cui compare questa sola data, che risulta attendibile come data di pubblicazione)
[1772?]
In area 7: Data desunta dall’imprimatur
[1949?]
In area 7: Data desunta dalla prefazione
(datazione probabile, basata sulla data in calce alla prefazione)
[1781?]
In area 7: Data desunta dalla dedica
[1790?]
(la datazione è desunta dal titolo ed è quindi superfluo indicare la fonte)
[2002]
In area 7: Data desunta dal catalogo editoriale
(videoregistrazione su DVD che presenta solo una data di copyright 1969, riferita al film contenuto e da non riportare nell’area ma in nota, con le altre informazioni relative al film stesso)
[dopo il 1981]
(termine temporale per un compact disc musicale che riporta solo una data phonogram 1979, non applicabile all’edizione su questo supporto, e non è databile in modo più preciso)
[dopo il 1969]
(indicazione desunta dal testo)
[195-?]
(indicazione del probabile decennio di pubblicazione)
[tra 1805 e 1815]
[1848 o 1849]
[1850 circa]
[19--]
[16--?]

4.4.4.4. Data di pubblicazione falsa, errata o immaginaria

Se la data che compare nella pubblicazione è falsa, errata o immaginaria, la si riporta facendola seguire, se possibile, dalla data effettiva, tra parentesi quadre. Se la rettifica non è certa la si fa seguire da un punto interrogativo. Se la correzione è desunta da una particolare fonte, interna o esterna, la si indica in nota, quando è opportuno (par. 4.7.4 A, punto a).

Se nella pubblicazione compaiono sia una data errata sia la data corretta, però, si riporta solo quest’ultima, indipendentemente dall’ordine di preferenza tra le fonti e dal tipo di data, segnalando l’errore in nota (par. 4.7.4 D).

Non si riportano come date false o errate le date originali che compaiono in una riproduzione e le date di copyright o di stampa che non si applicano alla pubblicazione da descrivere, che si possono segnalare in nota (par. 4.7.4 D) o, nel caso di ristampe non descritte autonomamente, nelle informazioni relative all’esemplare (par. 7.1.1).

2008 [i.e. 2007]
(la pubblicazione presenta solo una data di copyright 2008 ma era già in circolazione nel giugno 2007)
1747 [i.e. 1767]
(data con un errore di stampa: MDCCXLVII invece di MDCCLXVII)
1565 [i.e. 1595]
MDCCVLII [i.e. 1742]
(la data errata va riportata come si presenta perché non è un numero formalmente corretto)
1724 [i.e. 1725]
In area 7: Con aggiunte fino al 1° febbraio 1725
(correzione desunta dal contenuto)
1877 [i.e. 1887?]
(carta geografica in cui compaiono indicazioni di aggiornamenti 1886 e 1887)
Dagli Elisj : presso Enrico Stefano tipografo di corte, l’anno dell’era di Proserpina 9999 m.v. [i.e. Bassano : Remondini?, 1787]
In Ferrara : ad instanza di Alfonso Caraffa, 1587 [i.e. Brescia : s.n., 1720 circa]
(contraffazione; si indica in nota la fonte su cui ci si basa per la correzione)
In Roma : per gli heredi d’Antonio Blado stampatori camerali, 1578 [i.e. s.l. : s.n., 17--]
(contraffazione)
[Roma? : s.n., 19--]
(ristampa anastatica che presenta solo il frontespizio dell’originale, con le indicazioni Roma : Tipografia editrice romana, 1887, che si riportano in nota)
1987
In area 7: Data sul frontespizio, erroneamente: 1985
(la pubblicazione presenta in copertina la data corretta)
1995
In area 7: Data di stampa, erroneamente: 1993
(la pubblicazione presenta anche una data di copyright corretta)

4.4.4.5. Più date o variazioni della data nelle pubblicazioni in una sola unità

4.4.4.5 A. Se la pubblicazione presenta più date dello stesso genere (p.es. in punti differenti o in parti componenti di una stessa unità) si segue l’ordine di preferenza tra le fonti in cui compaiono; tra fonti dello stesso tipo si preferisce la data più recente. Si segnala in nota la presenza di date successive a quella riportata (tranne in caso di ristampe inalterate, per le quali vedi il punto successivo) e, quando si ritiene opportuno, di date anteriori o errate (par. 4.4.4.4 e par. 4.7.4 D).

2001
In area 7: Data in copertina: 2000
1998
In area 7: Data in copertina: 1999
2001
In area 7: Data sul contenitore: 2000
(pubblicazione su CD-ROM, per la quale si utilizza come fonte primaria l’etichetta)

4.4.4.5 B. Date che differiscono in una parte degli esemplari (cfr. il par. 1.7.1.1) si segnalano in nota e nelle informazioni relative all’esemplare (par. 4.7.4 D e par. 7.1.2).

Date relative a ristampe inalterate o per le quali comunque non si redige una descrizione distinta (par. 1.7.1.2) si riportano nelle informazioni relative all’esemplare (par. 7.1.1). Se invece la descrizione si riferisce a una particolare emissione, ristampa, tiratura, etc., si riporta solo la data relativa a questa, mentre la data di prima pubblicazione dell’edizione si può indicare in nota.

1576
In area 7: Data in alcuni esemplari: 1577
oppure (cfr. il par. 1.7.1.1)
In area 7: Variante B: data 1577
1506 Martii die XX
In area 7: Dati di pubblicazione dal colophon. Data in alcuni esemplari, erroneamente: 1501
2002
In area 7: Riproduzione dell’edizione del 1977, data che figura sul frontespizio
(ristampa descritta autonomamente, in cui la data compare solo nel colophon)

4.4.4.6. Più date nelle pubblicazioni in più unità

Per le pubblicazioni in più unità, completate o cessate, si indicano l’anno di inizio e, se differente, l’anno di fine della pubblicazione, uniti da un trattino. Per le pubblicazioni in corso si indica solo l’anno d’inizio, seguito da un trattino e 4 spazi (o se si preferisce 4 punti).

Se le date non corrispondono rispettivamente a quelle della prima e dell’ultima parte pubblicate lo si segnala in nota (par. 4.7.4 B), se le unità non sono descritte individualmente (par. 5.2.4). Se una pubblicazione monografica in più unità è interrotta o cessata senza essere stata conclusa si indica possibilmente, con l’anno d’inizio, quello dell’ultima parte uscita, segnalando il fatto in nota (par. 4.7.5.2 A). Date di tipo diverso (di copyright, stampa, etc.), o più date differenti tra loro, si riportano con gli stessi criteri indicati nei paragrafi precedenti. Se la data iniziale, quella finale o entrambe non sono ricavate dall’unità che le reca o accertate con le modalità indicate al par. 1.2.1 si registrano tra parentesi quadre e, se non sono certe, si fanno seguire da un punto interrogativo.

1979-1983
1884-1990
1947
(data di pubblicazione di un periodico iniziato e cessato nello stesso anno)
1962-1979
In area 7: Interrotto con la pubblicazione del vol. 9
(pubblicazione monografica non completata)
2006-
oppure
2006-....
1916-[1925?]
(periodico di cui è incerta la data di cessazione)
[1977?]-
oppure
[1977?]-....
(periodico in corso, di cui non si conosce con certezza la data di inizio)