Norme comuni/Authority file/Titoli materiale musicale/Registrazione di authority/Dati specifici/Organico: differenze tra le versioni

Da GuidaSBN.
(Aggiunta tag)
(Correzione refuso)
 
(Una versione intermedia di uno stesso utente non è mostrata)
Riga 6: Riga 6:
 
|NomeSuccessivo = 1.3.7 Numero d’ordine
 
|NomeSuccessivo = 1.3.7 Numero d’ordine
 
}}
 
}}
Vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', par. 3.2.2.1.
+
Vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', [[Titolo uniforme musicale/Capitolo 3#3.2.2.1|par. 3.2.2.1]].
  
 
Per ''organico'' si intende il mezzo di esecuzione, cioè l’insieme delle voci e degli strumenti occorrenti per l’esecuzione di una composizione così come è stata concepita, non arrangiata, elaborata o ridotta.
 
Per ''organico'' si intende il mezzo di esecuzione, cioè l’insieme delle voci e degli strumenti occorrenti per l’esecuzione di una composizione così come è stata concepita, non arrangiata, elaborata o ridotta.
Riga 12: Riga 12:
 
L’organico si indica in forma sintetica e analitica; l’organico sintetico contiene i soli numeri di voci e/o strumenti solisti e i nomi dei complessi vocali e/o strumentali, l’organico analitico contiene il dettaglio di ogni singola voce e/o strumento.
 
L’organico si indica in forma sintetica e analitica; l’organico sintetico contiene i soli numeri di voci e/o strumenti solisti e i nomi dei complessi vocali e/o strumentali, l’organico analitico contiene il dettaglio di ogni singola voce e/o strumento.
  
Per gli arrangiamenti (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', par. 5), si indica l’organico della composizione originale. Il dato relativo all’arrangiamento si riporta solo nella descrizione bibliografica del documento (cfr. il [[Norme comuni/Authority file/Titoli materiale musicale/Registrazione di authority/Elementi esclusi|par. 1.2]]).
+
Per gli arrangiamenti (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', [[Titolo uniforme musicale/Capitolo 5|par. 5]]), si indica l’organico della composizione originale. Il dato relativo all’arrangiamento si riporta solo nella descrizione bibliografica del documento (cfr. il [[Norme comuni/Authority file/Titoli materiale musicale/Registrazione di authority/Elementi esclusi|par. 1.2]]).
  
 
:::''Ordinamento'': *Otello
 
:::''Ordinamento'': *Otello
 
:::''Forma musicale'': agd (dramma lirico)
 
:::''Forma musicale'': agd (dramma lirico)
 
:::''Organico sintetico'': 9V,Coro,orch
 
:::''Organico sintetico'': 9V,Coro,orch
:::''Organico analitico'': S,Mzs,3T,Br,3B,Coro,ott/fl3,2fl,2ob,2cl,4fag,clne,cms/2ob,eh,4cor,8tr,6trb,trb-b,8cnta,3flic-a,2flic-sno/2cnta,2vl,vla,vlc,cb,cann,2gc,gong,pt,tamblo,timp,2arp,chit/2arp,mand/2arp,org
+
:::''Organico analitico'': S,Mzs,3T,Br,3B,Coro,ott/fl,2fl,2ob,2cl,4fag,clne,cms/2ob,eh,4cor,8tr,6trb,trb-b,8cnta,3flic-a,2flic-sno/2cnta,2vl,vla,vlc,cb,cann,2gc,gong,pt,tamblo,timp,2arp,chit,mand,org
 
:::''Numero di catalogo tematico'': H 63
 
:::''Numero di catalogo tematico'': H 63
 
:::''Titolo dell’opera'': *Otello, H 63
 
:::''Titolo dell’opera'': *Otello, H 63
Riga 85: Riga 85:
 
:::2V,Coro(4V),orch
 
:::2V,Coro(4V),orch
  
Il basso continuo (basso figurato, etc.) si conteggia come uno strumento qualsiasi sia la compagine che lo realizza, e non si codifica se fa parte di un complesso orchestrale (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', par. 1.2.2.1).
+
Il basso continuo (basso figurato, etc.) si conteggia come uno strumento qualsiasi sia la compagine che lo realizza, e non si codifica se fa parte di un complesso orchestrale (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', [[Titolo uniforme musicale/Capitolo 1#1.2.2.1|par. 1.2.2.1]]).
  
Si ''può'' utilizzare il simbolo > per indicare un numero di voci o strumenti variabile, non determinato o non determinabile, superiore a 1. Questo vale in particolare per raccolte di cui si ritenga opportuno compilare un campo Titolo uniforme musicale relativo all’insieme (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', par. 7).
+
Si ''può'' utilizzare il simbolo > per indicare un numero di voci o strumenti variabile, non determinato o non determinabile, superiore a 1. Questo vale in particolare per raccolte di cui si ritenga opportuno compilare un campo Titolo uniforme musicale relativo all’insieme (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', [[Titolo uniforme musicale/Capitolo 7|par. 7]]).
  
 
:::>V,>str
 
:::>V,>str
Riga 115: Riga 115:
 
Dato codificato facoltativo, obbligatorio se applicabile a partire dal livello MED.
 
Dato codificato facoltativo, obbligatorio se applicabile a partire dal livello MED.
  
Voci e strumenti non si indicano nel campo Organico analitico quando non se ne riesce a definire l’esatta distribuzione, o quando la sua indicazione sia troppo complessa o variabile, vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', par. 3.2.2.1 H. Si possono specificare voci o strumenti solisti, indicando in maniera sintetica l’orchestra o il complesso (p.es. vl-solo,orch).
+
Voci e strumenti non si indicano nel campo Organico analitico quando non se ne riesce a definire l’esatta distribuzione, o quando la sua indicazione sia troppo complessa o variabile, vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', [[Titolo uniforme musicale/Capitolo 3#3.2.2.1 H|par. 3.2.2.1 H]]. Si possono specificare voci o strumenti solisti, indicando in maniera sintetica l’orchestra o il complesso (p.es. vl-solo,orch).
  
Per gli arrangiamenti (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', par. 5), si indica l’organico della composizione originale. Il dato relativo all’arrangiamento si riporta solo nella descrizione bibliografica della risorsa (cfr. il [[Norme comuni/Authority file/Titoli materiale musicale/Registrazione di authority/Elementi esclusi|par. 1.2]]).
+
Per gli arrangiamenti (vedi ''Titolo uniforme musicale: norme per la redazione'', [[Titolo uniforme musicale/Capitolo 5|par. 5]]), si indica l’organico della composizione originale. Il dato relativo all’arrangiamento si riporta solo nella descrizione bibliografica della risorsa (cfr. il [[Norme comuni/Authority file/Titoli materiale musicale/Registrazione di authority/Elementi esclusi|par. 1.2]]).
  
 
Per gli estratti di opere con titolo significativo si indica l’organico analitico dell’estratto, per gli estratti di opere con titolo generico si indica l’organico analitico della composizione completa.
 
Per gli estratti di opere con titolo significativo si indica l’organico analitico dell’estratto, per gli estratti di opere con titolo generico si indica l’organico analitico della composizione completa.

Versione attuale delle 18:29, 20 nov 2020

Home > Norme comuni > Authority file > Titoli materiale musicale > Registrazione di authority > Dati specifici > Organico
1.3.5 Forma musicale 1.3.7 Numero d’ordine
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Norme per il trattamento di informazioni e dati comuni a tutte le tipologie di materiale.

1.3.6 Organico

Vedi Titolo uniforme musicale: norme per la redazione, par. 3.2.2.1.

Per organico si intende il mezzo di esecuzione, cioè l’insieme delle voci e degli strumenti occorrenti per l’esecuzione di una composizione così come è stata concepita, non arrangiata, elaborata o ridotta.

L’organico si indica in forma sintetica e analitica; l’organico sintetico contiene i soli numeri di voci e/o strumenti solisti e i nomi dei complessi vocali e/o strumentali, l’organico analitico contiene il dettaglio di ogni singola voce e/o strumento.

Per gli arrangiamenti (vedi Titolo uniforme musicale: norme per la redazione, par. 5), si indica l’organico della composizione originale. Il dato relativo all’arrangiamento si riporta solo nella descrizione bibliografica del documento (cfr. il par. 1.2).

Ordinamento: *Otello
Forma musicale: agd (dramma lirico)
Organico sintetico: 9V,Coro,orch
Organico analitico: S,Mzs,3T,Br,3B,Coro,ott/fl,2fl,2ob,2cl,4fag,clne,cms/2ob,eh,4cor,8tr,6trb,trb-b,8cnta,3flic-a,2flic-sno/2cnta,2vl,vla,vlc,cb,cann,2gc,gong,pt,tamblo,timp,2arp,chit,mand,org
Numero di catalogo tematico: H 63
Titolo dell’opera: *Otello, H 63
legame M9A a partire da:
*Otello : Dramma lirico in quattro atti / Versi di Arrigo Boito ; Musica di Giuseppe Verdi ; pianoforte solo, riduzione di Michele Saladino
dove sono riportati i dati di organico relativi alla riduzione:
Tipo di elaborazione: R (riduzione)
Organico sintetico: 1str
Organico analitico: pf
Ordinamento: *Concerti
Forma musicale: co# (concerto)
Organico sintetico: 1str,orch
Organico analitico: pf-solo,fl,2ob,2fag,2cor,2vl,vla,vlc,cb
Numero d’ordine: 2
Numero d’opera: 19
Numero di catalogo tematico: op. 19
Tonalità: Bb (si bemolle maggiore)
Titolo dell’opera: *Concerti, pianoforte e orchestra, n. 2, op. 19, si bemolle maggiore
legame M9A a partire da:
*Concerto in si b per pianoforte e orchestra op. 19 / L. van Beethoven ; riduzione per 2 pianoforti ; riduzione e revisione di Gino Tagliapietra
dove sono riportati i dati di organico relativi alla riduzione:
Tipo di elaborazione: R (riduzione)
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: 2pf

Per gli estratti di opere con titolo significativo si indica l’organico sintetico dell’estratto, per gli estratti di opere con titolo generico si indica l’organico sintetico della composizione completa.

Per le parafrasi, fantasie, variazioni, etc., si indica l’organico della nuova composizione e non quello della composizione parafrasata.

Si usano solo le abbreviazioni codificate ammesse, separate da virgola, senza spazi.

Per una lista on line dei codici e dei termini in forma accettata e variante, vedi http://www.urfm.braidense.it/documentazione/strument_2005.php; disponibile anche come database ricercabile con codici UNIMARC http://www.urfm.braidense.it/documentazione/searchmedium.php.

1.3.6.1 Organico sintetico

b_928

Dato codificato obbligatorio.

Per le opere prive di organico (p.es. per le opere testuali) non si redigono di norma titoli di opera con le specifiche di musica; eccezionalmente (p.es. se si devono redigere campi specifici quali numero di catalogo tematico o numero d’opera, presenti solo nel titolo dell’opera musicale) si usa il codice abs (assente). Per altre indicazioni sul titolo dell’opera di testi per musica, cfr. il par. 6.

Criteri di compilazione

Si elencano i codici relativi a:

  • voci o strumenti solisti, con codice rispettivamente V o str preceduto dalla cifra che ne indica il numero.
  • complessi vocali e strumentali, con il relativo codice preceduto dalla cifra che ne indica il numero se superiore a 1.

I codici si elencano nel seguente ordine:

  • Voci soliste
  • Complessi vocali
  • Strumenti solisti
  • Complessi strumentali
1str
1V,1str
4V,2str
banda
orchar
2orch
1str,orch
2str,orch
4V,orch
4V,Coro,orch

Per il coro si può specificare, tra parentesi tonde, il numero delle voci.

Coro(3V)
2Coro(4V),orch
2V,Coro(4V),orch

Il basso continuo (basso figurato, etc.) si conteggia come uno strumento qualsiasi sia la compagine che lo realizza, e non si codifica se fa parte di un complesso orchestrale (vedi Titolo uniforme musicale: norme per la redazione, par. 1.2.2.1).

Si può utilizzare il simbolo > per indicare un numero di voci o strumenti variabile, non determinato o non determinabile, superiore a 1. Questo vale in particolare per raccolte di cui si ritenga opportuno compilare un campo Titolo uniforme musicale relativo all’insieme (vedi Titolo uniforme musicale: norme per la redazione, par. 7).

>V,>str
(numero di voci e strumenti non specificato)


Ordinamento: *Divertimenti
Organico sintetico: 6str
Titolo dell’opera: *Divertimenti, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, pianoforte, op. 6
legame M9A a partire da:
*Divertissement for flute, oboe, clarinet, bassoon, horn and piano op. 6 / Albert Roussel
Ordinamento: *Concerti
Organico sintetico: 1str,orchar
Titolo dell’opera: *Concerti, fagotto, orchestra d’archi, RV 482, re minore
legame M9A a partire da:
*Concerto in re min. RV 482 per fagotto, archi e basso continuo / Antonio Vivaldi ; revisione e realizzazione del basso continuo di Graziano Vernizzi
Ordinamento: *Duetti
Organico sintetico: 2V,1str
Titolo dell’opera: *Duetti, soprano, contralto, basso continuo
legame M9A a partire da:
*Duetti | Per soprano, e contralto | Del sig.r D: Fran:co Durante

1.3.6.2 Organico analitico

c_928

Dato codificato facoltativo, obbligatorio se applicabile a partire dal livello MED.

Voci e strumenti non si indicano nel campo Organico analitico quando non se ne riesce a definire l’esatta distribuzione, o quando la sua indicazione sia troppo complessa o variabile, vedi Titolo uniforme musicale: norme per la redazione, par. 3.2.2.1 H. Si possono specificare voci o strumenti solisti, indicando in maniera sintetica l’orchestra o il complesso (p.es. vl-solo,orch).

Per gli arrangiamenti (vedi Titolo uniforme musicale: norme per la redazione, par. 5), si indica l’organico della composizione originale. Il dato relativo all’arrangiamento si riporta solo nella descrizione bibliografica della risorsa (cfr. il par. 1.2).

Per gli estratti di opere con titolo significativo si indica l’organico analitico dell’estratto, per gli estratti di opere con titolo generico si indica l’organico analitico della composizione completa.

Per le parafrasi, fantasie, variazioni, etc., si indica l’organico della nuova composizione e non quello della composizione parafrasata.

Si usano solo le abbreviazioni codificate ammesse, separate da virgola, senza spazi.

Per una lista on line dei codici e dei termini in forma accettata e variante, vedi http://www.urfm.braidense.it/documentazione/strument_2005.php; disponibile anche come database ricercabile con codici UNIMARC http://www.urfm.braidense.it/documentazione/searchmedium.php.

Criteri di compilazione

1.3.6.2.1 Sequenza dei codici

Si elencano tutte le voci e gli strumenti presenti nell’organico della composizione nell’ordine seguente:

  1. voci soliste (soprano, mezzosoprano, contralto, tenore, baritono, basso)
  2. cori e voci che li compongono (tra parentesi tonde, nell’ordine delle voci soliste)
  3. strumenti solisti:
    • legni (ottavino, flauto, oboe, clarinetto, saxofono, fagotto, controfagotto, altri in ordine alfabetico)
    • ottoni (corno, tromba, trombone, basso tuba, altri in ordine alfabetico)
    • archi (violino, viola, violoncello, contrabbasso, altri in ordine alfabetico)
    • percussioni (in ordine alfabetico)
    • strumenti pizzicati (in ordine alfabetico)
    • tastiere (clavicembalo, pianoforte, organo, altri in ordine alfabetico)
  4. strumenti che fanno parte di complessi (orchestra, banda, etc.):
    • legni (ottavino, flauto, oboe, clarinetto, saxofono, fagotto, controfagotto, altri in ordine alfabetico)
    • ottoni (corno, tromba, trombone, basso tuba, altri in ordine alfabetico)
    • archi (violino, viola, violoncello, contrabbasso, altri in ordine alfabetico)
    • percussioni (in ordine alfabetico)
    • strumenti pizzicati (in ordine alfabetico)
    • tastiere (clavicembalo, pianoforte, organo, altri in ordine alfabetico) non in funzione di basso continuo
  5. basso (basso continuo, etc.), tastiere in funzione di basso continuo


Ordinamento: *Messe
Organico sintetico: Coro(4V),1str
Organico analitico: Coro(S,A,T,B),org
Titolo uniforme: *Messe, coro a 4 voci, organo
legame M9A a partire da:
*Missa in honorem B.M.V. sub titulo Auxilium christianorum : ad chorum quatuor vocum inaequalium, organo comitante / Luigi Mancinelli
Ordinamento: *Messe
Organico sintetico: 4V,Coro(4V),orch
Organico analitico: S,A,T,B,Coro(S,A,T,B),2fl,2ob,2cl,2fag,2cor,2tr,2vl,vla,vlc,cb,2timp,org
Titolo uniforme: *Messe, 4 voci, coro a quattro voci, orchestra, op. 123
legame M9A a partire da:
*Messe solennelle à quatre parties solo et choeur : oeuvre 123 / Louis van Beethoven
Ordinamento: *Toccate
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: mar,vibr
Titolo uniforme: *Toccate, marimba, vibrafono
legame M9A a partire da:
*Toccata for vibraphone and marimba / Anders Koppel
1.3.6.2.2 Indicazione di primo, secondo, etc.

Gli strumenti o voci primo, secondo, etc. si specificano indicando il numero delle parti reali prima del codice; in alternativa si può ripetere il codice dello strumento seguito da un numerale progressivo.[1]

2vl
oppure
vl1,vl2
ott,2fl,4ob,4cl,2fag,8cor,4tr,4trb,2vl,vla,vlc,cb
1.3.6.2.3 Strumenti solisti

Gli strumenti solisti accompagnati da orchestra o complesso orchestrale si indicano con il suffisso -solo, per distinguerli da quelli facenti parti del complesso.

Non si contrassegnano con il suffisso -solo strumenti accompagnati da altri strumenti o da complessi da camera.

Il suffisso -solo non si utilizza per le voci.

Ordinamento: *Concerti
Organico sintetico: 1str,orchar
Organico analitico: fag-solo,2vl,vla,bc
Titolo uniforme: *Concerti, fagotto, orchestra d’archi, RV 482, re minore
legame M9A a partire da:
*Concerto in re min. RV 482 per fagotto, archi e basso continuo / Antonio Vivaldi ; revisione e realizzazione del basso continuo di Graziano Vernizzi
Ordinamento: *Concerti
Organico sintetico: 4str,orchar
Organico analitico: 4vl-solo,2vl,vla,bc
Titolo uniforme: *Concerti, 4 violini, orchestra, re maggiore
legame M9A a partire da:
*Concerto a quattro violini obbligati con accompagnamento d’orchestra d’archi e di cembalo / di Leonardo Leo
1.3.6.2.4 Basso continuo

Il basso continuo è indicato nelle fonti e nei repertori semplicemente come basso, basso continuo o sua variante linguistica o terminologica (continuo, figured bass, bezifferter Bass, basse, etc.) oppure con il nome di uno strumento (cembalo, organo), come basso per l’organo o ancora con la specificazione degli strumenti. suggeriti per la sua realizzazione (p.es. clavicembalo, violoncello e contrabbasso) o con possibili alternative (p.es. basso continuo per il violoncello o clavicembalo).

Per l’impossibilità di definire una norma generale, si raccomanda di utilizzare per ogni autore una terminologia uniforme, coerente con l’epoca e con le indicazioni dei repertori o delle edizioni critiche.

Se specificato in fonti autorevoli è possibile dettagliare l’indicazione degli strumenti indicandoli tra parentesi tonde dopo il codice bc (p.es. bc(vlc,org)).

Il basso per l’organo si indica b/org.

1.3.6.2.5 Organici alternativi

L’alternativa tra strumenti o voci si codifica separando le abbreviazioni con una barra (/).

Ordinamento: *Sonate
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: cl/vla,pf
Titolo dell’opera: *Sonate, clarinetto o viola, pianoforte, op. 120 n. 1, fa minore
legame M9A a partire da:
*Sonate f-moll für Klarinette (oder Viola) und Klavier op. 120, Nr. 1 / Johannes Brahms
Ordinamento: *Quartetti
Organico sintetico: 4str
Organico analitico: vl,cl/vla,vlc,pf
Titolo dell’opera: *Quartetti, violino, clarinetto o viola, violoncello, pianoforte, op. 1, mi bemolle maggiore
legame M9A a partire da:
*Quartett (Es dur) für Pianoforte, Violine, Clarinette (oder Bratsche) und Violoncell op. 1 / von Walter Rabl

L’eventuale numerale associato al codice si ripete.

Ordinamento: *Sonate
Organico sintetico: 3str
Organico analitico: 2fl/2vl,bc
Titolo dell’opera: *Sonate, 2 flauti o 2 violini, basso continuo, op. 3
legame M9A a partire da:
*12 sonatas for two German flutes or violins with a thorough bassop. 3 compos’d by Giuseppe St. Martino

È possibile indicare più di un’alternativa ripetendo la sequenza di barre e codici.

Ordinamento: *Sonate
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: fl/ob/vl,bc
Titolo dell’opera: *Sonate, flauto o oboe o violino, basso continuo
legame M9A a partire da:
*Six sonates pour la flûte traversière hautbois ou violon avec la basse / Nicolas Chédeville
Ordinamento: *Sonate
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: cl/vl/vla, pf
Titolo dell’opera: *Sonate, clarinetto o violino o viola, pianoforte, op. 107, si bemolle maggiore
legame M9A a partire da:
*Sonate (B-dur) für Klarinette (Bratsche oder Violine) und Klavier Opus 107 / Max Reger

Se l’alternativa si riferisce all’organico nel suo insieme, i gruppi di abbreviazioni si separano con una barra e il simbolo di dollaro (/$).

Ordinamento: *Ave Virgo singularis
Organico sintetico: Coro(4V),1str/4str
Organico analitico: Coro(S,A,T,B),org/arm/$Coro(S,A,T,B),2vl,vla,vlc
Titolo dell’opera: *Ave Virgo singularis, coro a 4 voci, organo o armonium o coro a 4 voci, 2 violini, viola, violoncello, re bemolle maggiore
legame M9A a partire da:
*Ave Virgo singularis : inno posto in musica per voci di soprani, contralti, tenori e bassi con accompagnamento d’organo o armonio ovvero di quartetto / di Tempia Stefano
(l’alternativa tra organo e armonium è segnalata con la barra, mentre l’alternativa con il quartetto si può segnalare solo ripetendo l’intera indicazione di organico)
1.3.6.2.6 Ad libitum

Gli strumenti e le voci “ad libitum” si segnalano facendo precedere l’abbreviazione dal simbolo di percentuale (%).

Ordinamento: *Quintetti
Organico sintetico: 5str/7str
Organico analitico: 2fl/2ob,%2cor,2vl,bc
Titolo dell’opera: *Quintetti, 2 flauti o 2 oboi, 2 corni ad libitum, 2 violini, basso continuo, op. 7
legame M9A a partire da:
*Trois quintetti à deux violons, deux flûtes ou hautbois et basse continue, deux cors de chasse ad libitum par Gaetano Pugnani
1.3.6.2.7 Taglio, dimensioni e tonalità degli strumenti

Il “taglio” o le dimensioni degli strumenti si specificano come suffisso; se espressi in termini di tonalità e non si possono indicare come taglio o dimensioni si omettono.

Flicorno tenore: flic-t
Violino piccolo: vl-picc
Clarinetto in si bemolle: cl
Clarinetto in mi bemolle: cl-picc
1.3.6.2.8 Gruppi di strumenti

Quando la composizione prevede gruppi di strumenti (per esempio le percussioni), indicati sia come insieme sia in dettaglio, i singoli strumenti si possono specificare tra parentesi tonde, di seguito all’indicazione del gruppo.

Si può indicare il numero degli esecutori che compongono il gruppo, seguito dalla specifica di tutti gli strumenti, oppure si può suddividere il gruppo tra i diversi esecutori, specificando di seguito ad ogni codice di gruppo gli strumenti che ne fanno parte.

Ordinamento: *Cris de Cerise
Organico sintetico: 1V,6str
Organico analitico: A,fl/ott/fl-b,sax-s/sax-b,pf-prep,2perc(tom,tambmil,timp,gc,tbl,3pts,pt,vibr),cb
Titolo dell’opera: *Cris de Cerise
legame M9A a partire da:
*Cris de Cerise / François Rossé
(organico previsto: voce femminile grave, flauto (anche ottavino e flauto basso, sassofono (soprano e basso), pianoforte preparato, percussioni (tom grave, tamburo militare, timpano, grancassa, temple block, 3 piatti sospesi, piatti, vibrafono), contrabbasso; tra le percussioni è previsto anche un archetto di contrabbasso, non codificabile. La composizione prevede due percussionisti ma non distingue gli strumenti suonati da ciascuno)
Ordinamento: *Sonate
Organico sintetico: 4str
Organico analitico: perc1(gong,pts,pt,2tambmil,timp,triang),perc2(gc,gong,pt,pts,2tambmil,triang,xyl),2pf
Titolo dell’opera: *Sonate, 2 percussioni, 2 pianoforti
legame M9A a partire da:
*Sonata for two pianos and percussion / Béla Bartók
(la composizione prevede due gruppi di percussioni suonati da un esecutore ciascuno, e i singoli strumenti sono specificati dettagliatamente)

Gli strumenti per la realizzazione del basso continuo si possono dettagliare solo se ricavati da fonti autorevoli.

Ordinamento: *Sonate
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: fl,bc
Titolo dell’opera: *Sonate, flauto, basso continuo, op. 2
legame M9A a partire da:
*12 suonate a flauto solo con il suo basso continuo per violoncello o cembalo, opera seconda / Benedetto Marcello
(i repertori menzionano solo basso continuo, senza specificare gli strumenti utilizzati per la sua realizzazione)
Ordinamento: *Invenzioni
Organico sintetico: 2str
Organico analitico: vl,bc(vlc,cemb/lt)
Titolo dell’opera: *Invenzioni, violino, basso continuo, op. 10
legame M9A a partire da:
*Inventioni da camera à Violino Solo con l’accompagnamento d’un Violoncello, e Cembalo, ò Liuto, opera decima ... da Francesco Antonio Buonporti
(gli strumenti del basso continuo sono attestati anche dal catalogo tematico)
1.3.6.2.9 Organici non determinabili

Se non è possibile determinare un organico “originale” (p.es. per le composizioni di musica leggera, popolare, rock, jazz, etc., per la musica rinascimentale, aleatoria, etc.), e quando l’arrangiamento è considerato insito nella natura stessa delle composizioni, non si compila il campo Organico analitico.

Se non è possibile determinare l’organico analitico con precisione (p.es. quando il titolo dell’opera si basa solo su un esemplare costituito da parti non complete o quando per un concerto sono disponibili solo arrangiamenti e non è possibile determinare la composizione dell’orchestra) si possono riportare gli strumenti conosciuti in maniera analitica e i nomi dei complessi in maniera sintetica.

Ordinamento: *Sacred concert
Organico sintetico: Coro(4V),bigb
Organico analitico: [il campo si lascia vuoto]
Numero d’ordine: 3
Titolo dell’opera: *Sacred concert, n. 3
legame M9A a partire da:
*Third sacred concert : the majesty of God / Duke Ellington
Ordinamento: *Fantasie recercari contrappunti
Organico sintetico: 3str
Organico analitico: [il campo si lascia vuoto]
Titolo dell’opera: *Fantasie, recercari, contrappunti
legame M9A a partire da:
*Fantasie recercari contrapunti a tre voci di M. Adriano et de altri autori appropriati per cantare et sonare d’ogni sorte di stromenti, con dui Regina celi, l’uno di M. Adriano et l’altro di M. Cipriano, sopra uno medesimo canto fermo
Ordinamento: *Concerti
Organico sintetico: 1str,orch
Organico analitico: vlc-solo,orch
Titolo dell’opera: *Concerti, violoncello, orchestra, n. 2, la minore
legame M9A a partire da:
*Secondo Concerto in La minore per Violoncello e Orchestra / Gaetano Braga ; riduzione per violoncello e pianoforte
(sono disponibili solo fonti contenenti la riduzione per violoncello e pianoforte, da cui non è possibile ricavare l’organico analitico dell’orchestra)
Ordinamento: *Rastaman vibration
Organico sintetico: 1V,>str
Organico analitico: [il campo si lascia vuoto]
Titolo dell’opera: *Rastaman vibration
legame M9A a partire da:
*Rastaman vibration / Bob Marley & The Wailers
Ordinamento: *Abbey road
Organico sintetico: >V,>str
Organico analitico: [il campo si lascia vuoto]
Titolo dell’opera: *Abbey road
legame M9A a partire da:
*Abbey road / The Beatles

Note

  1. L’alternativa non è possibile per codici seguiti da suffisso.