Guida musica/Parte I/Capitolo 3/Pubblicazioni monografiche/Campi specifici del materiale musicale/Incipit

Da GuidaSBN.
Versione del 4 mar 2021 alle 10:33 di Massimo Gentili-Tedeschi (Discussione | contributi) (Numerazione paragrafi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Home > Guida musica > Parte I > Capitolo 3 > Pubblicazioni monografiche > Campi specifici del materiale musicale > Incipit
U9E Personaggi U9G Campi specifici dei manoscritti musicali
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Guida alla catalogazione in SBN – Musica.

U9F Incipit

T926

Contenuto:


Dato ripetibile facoltativo.

La registrazione dell’incipit musicale e testuale si usa di norma per i manoscritti musicali, allo scopo di identificare la fonte e la composizione; il suo utilizzo è stato esteso anche agli altri materiali musicali, ma è da considerarsi eccezionale, più che altro per rilevare differenze tra edizioni antiche rispetto a quanto riportato nei repertori tematici. Di norma, se per i materiali pubblicati si vuole creare un accesso da un incipit testuale, si può fare un legame 8D, con sottotipo I (incipit testuale), a partire dal titolo dell'opera collegato alla notizia di natura M o N, o, in assenza di titolo dell'opera, a partire dalla notizia stessa.

Per ogni incipit è disponibile un insieme di campi, obbligatori o meno a seconda del contesto.

L’incipit si riporta in particolare per le opere che non sono state identificate sulla base di edizioni a stampa o di fonti di riferimento o quando presenta varianti rispetto a questi. È considerato il sostituto di un identificatore standard per i manoscritti musicali, ma può essere utilizzato per qualsiasi risorsa musicale notata.

Un incipit musicale consiste in genere nella trascrizione di un certo numero di note (contesto musicale) tratte da uno o più righi scelti in base alle norme che seguono, e dall’indicazione del movimento e della parte da cui l’incipit è tratto; per la musica vocale comprende l’incipit letterario.

Per i criteri relativi alla scelta dell’incipit e per la sua formulazione vedi Norme di catalogazione delle risorse musicali non pubblicate, par. 4.8.2, Incipit musicale.

Per la codifica dell’incipit musicale vedi Appendice VIII, Codifica dell’incipit musicale.

U9F.1 Numero di composizione

b_926

Campo obbligatorio.

Si indica il numero progressivo della composizione nell’ambito della notizia. Se la notizia - di natura M, W o N - contiene una sola composizione si indica 1; se la notizia descrive più composizioni (in uno o più movimenti) si indica il numero progressivo della composizione nell’ambito dell’insieme.

U9F.2 Numero di movimento

f_926

Campo obbligatorio.

Si indica il numero progressivo del movimento dell’unica o di ciascuna composizione (se la notizia descrive più composizioni). Se la composizione è in un solo movimento o se la notizia si riferisce a un unico estratto si indica 1.

U9F.3 Numero progressivo nel movimento

g_926

Campo obbligatorio.

Gli incipit relativi a un movimento si contrassegnano con un numero progressivo. Se di un movimento si registra un solo incipit, si indica 1; se di un movimento si registrano più incipit si distinguono con un numero progressivo: p.es. se di un’aria si registra l’incipit relativo al primo violino e quindi quello della voce, il primo si identifica con il numero 1, il secondo con il numero 2.

Relativamente ai tre campi precedenti, una notizia che descrive insieme tre concerti per cembalo e orchestra, ogni incipit si contrassegna p.es. come segue:

Numero composizione Numero movimento Progressivo nel movimento Note
1 1 1 Concerto 1 primo movimento primo incipit (violino 1)
1 1 2 secondo incipit (cembalo)
1 2 1 secondo movimento unico incipit (sole indicazioni di movimento)
1 3 1 terzo movimento "
1 4 1 quarto movimento "
2 1 1 Concerto 2 primo movimento primo incipit (violino 1)
2 1 2 secondo incipit (cembalo)
2 2 1 secondo movimento unico incipit (sole indicazioni di movimento)
2 3 1 terzo movimento "
3 1 1 Concerto 3 primo movimento unico incipit
3 2 1 secondo movimento unico incipit (sole indicazioni di movimento)
3 3 1 terzo movimento "

U9F.4 Nome del personaggio

q_926

Campo facoltativo.

Il nome del personaggio si riporta come appare sulla fonte delle informazioni.

U9F.5 Voce/strumento

h_926

Campo obbligatorio se si codifica il contesto musicale.

Il termine di organico (registro vocale o strumento) si riporta utilizzando il codice appropriato. Nel campo "Numerale" si indica se la voce o lo strumento è "primo", "secondo", etc.

U9F.6 Forma musicale

i_926

Campo obbligatorio.

Si inserisce il codice della forma del movimento di cui si riporta l’incipit. Se il movimento ha solo un’indicazione di agogica (p.es. Andante, Allegro) o non è riconducibile a una forma specifica si codifica und. Non si riporta qui la forma della composizione in più movimenti (p.es. sonata, sinfonia, opera buffa).

U9F.7 Indicazione del movimento

p_926

Campo obbligatorio.

Si trascrive l’indicazione del movimento, così come è indicata sulla fonte delle informazioni; se la fonte non ha alcuna intitolazione, si indica S.i., fra parentesi quadre.

U9F.8 Tonalità

l_926

Campo obbligatorio, se applicabile e se non si codifica il contesto musicale.

La tonalità o il modo del movimento si riporta utilizzando il codice appropriato (vedi Appendice IV).

U9F.9 Chiave

m_926

Campo codificato obbligatorio se si codifica il contesto musicale. Non si compila il campo se non si codifica il contesto musicale.

La chiave si indica utilizzando il codice appropriato (vedi Appendice VIII, par. 1).

U9F.10 Alterazioni

n_926

Campo codificato obbligatorio se si codifica il contesto musicale. Non si compila il campo se non si codifica il contesto musicale.

Le alterazioni si indicano come previsto in Appendice VIII, par. 2.

U9F.11 Misura

o_926

Campo codificato obbligatorio.

La misura si indica come previsto in Appendice VIII, par. 3.

U9F.12 Contesto musicale

c_926

Campo codificato obbligatorio se si codificano chiave e alterazioni.

Si trascrivono almeno dieci note non ribattute o tre battute iniziali.

Per la codifica, vedi Appendice VIII, par. 4.

U9F.13 Incipit testuale

r_926

Campo facoltativo.

Per la musica vocale si riporta il BID del titolo D che contiene l’incipit del testo. Se il titolo non è presente in base dati si deve preventivamente creare.