Guida moderno/Descrizione/Risorse seriali/Area delle note/Note

Da GuidaSBN.
Versione del 10 giu 2017 alle 18:40 di Sannita (Discussione | contributi) (correzioni varie)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Home > Guida moderno > Descrizione > Risorse seriali > Area delle note > Note
S7B Note da trascrivere in campi specifici
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Guida alla catalogazione in SBN – Materiale moderno.

S7A Note

T300

S7A.0 Note sulla periodicità

  1. Per le risorse seriali, si deve riportare come prima nota la periodicità di uscita, se non compare in area 1.
  2. La periodicità si formula in italiano, ma riprendendo possibilmente quanto dichiarato nella risorsa stessa; l’indicazione deve essere il più precisa possibile.
  3. . - Quotidiano
    . - Quotidiano (non esce il lunedì)
    . - Mensile
    . - Mensile (fascicoli luglio-agosto pubblicati insieme)
    . - Irregolare
    . - Ad aggiornamento continuo
    . - Trisettimanale (durante l’anno accademico)
    . - Ad aggiornamento settimanale
  4. Se si formula la periodicità in area 1, essa si può ripetere in area 7, se è necessario segnalare ulteriori informazioni.
  5. . - Settimanale (10 fascicoli per semestre)
    (titolo del periodico: The Mac weekly)

S7A.0.1 Periodicità assente o errata

  1. In mancanza di una dichiarazione della periodicità, la si può ricavare da informazioni comunque fornite nella risorsa, da fonti esterne o dalla effettiva periodicità di uscita. Se non si riesce ad individuare in alcun modo la periodicità si segnala in nota Periodicità sconosciuta.
  2. Se la periodicità dichiarata non corrisponde, nemmeno approssimativamente, alla numerazione effettiva dei fascicoli della risorsa, si indica la periodicità reale; questa viene inserita:
    1. tra parentesi tonde, dopo la periodicità dichiarata, se quest’ultima non è presente nella descrizione
    2. . - Mensile (10 numeri l’anno)
      (la numerazione va da 1 a 10)
      . - Mensile (10 fasc. l’anno)
      (la numerazione va da 1 a 12 ma due fascicoli hanno la numerazione doppia)
      . - Bimestrale (2-6 fasc. l’anno)
      (periodico con numerazione annuale da 1 a 6 ma spesso con fascicoli cumulativi di più numeri)
      . - Trimestrale (ma irregolare)
      . - Mensile (4 fasc. l’anno)
    3. come prima nota, se la falsa periodicità appare nella descrizione
    4. . - 3 n. l’anno
      (nel complemento del titolo: bimestrale...)
      . - Annuale
      (nel complemento del titolo: pubblicazione quadrimestrale)

S7A.0.2 Cambiamenti di periodicità

Si indicano anche i cambiamenti di periodicità, possibilmente con la relativa decorrenza; se sono numerosi si possono segnalare in forma generica.

. - Bimestrale; dal 1944 annuale
. - Bimestrale; dal 2002 mensile eccetto gen., apr., lug., ott.
. - Dal 1946 bimestrale
(la periodicità iniziale, mensile, compare nel sottotitolo)
. -Trimestrale; poi bimestrale; dal 1988 mensile
(si ignora la decorrenza del primo cambiamento di periodicità)

S7A.1 Note sull’area del titolo e dell’indicazione di responsabilità

T300

S7A.1.1 Note sulla fonte del titolo

  1. Per le risorse seriali a stampa si indica la presenza di altri frontespizi, esclusi quelli riprodotti da una risorsa precedente (vedi 0E.3.1).
  2. . - Pubblicazione bifronte
    . - Altro frontespizio in giapponese
  3. Si indica inoltre se la fonte utilizzata per l’area del titolo e delle indicazioni di responsabilità è diversa dal frontespizio (vedi 0E.3).
  4. . - Titolo della copertina
    . - Titolo dell’intitolazione
    . - Titolo dell’occhietto
    . - Titolo del colophon
  5. Per i seriali in formato elettronico si deve indicare sempre in nota la fonte dalla quale si ricava il titolo anche se desunto dalla fonte primaria (vedi 0E.4).
  6. . - Titolo del contenitore
    . - Titolo dell’etichetta
    . - Titolo della schermata del titolo
    . - Titolo dell’home page

S7A.1.2 Note su varianti del titolo, particolarità grafiche o errori

  1. Si riportano eventuali varianti del titolo, presenti nella fonte primaria o in altre parti della risorsa. La nota è obbligatoria se non è stato creato un accesso (vedi S1A.6).
  2. La forma estesa di un titolo costituito da una sigla o acronimo, ricavata da fonti esterne, si può riportare in nota se non è stato creato un accesso (vedi S1B.2, punto c e Collegamenti, S8D).
  3. . - Titolo in copertina: ...
    . - Titolo sul dorso: ...
    . - Titolo in forma estesa: ...
    . - Titolo sull’etichetta: ...
  4. Se il titolo (e altri elementi dell’area 1 o loro parti) è stato traslitterato o trascritto da scritture diverse dall’alfabeto latino si può segnalare in nota (vedi 0F). Altrimenti, se possibile, si aggiunge in nota il titolo traslitterato o trascritto.
  5. . - Titolo traslitterato: Vësny
  6. Si possono inoltre indicare particolarità grafiche nel titolo o che comunque coinvolgono la trascrizione delle informazioni riportate nell’area 1, la presenza di abbreviazioni o contrazioni che sono state sciolte o di simboli o segni non alfabetici di cui si è riportato l’equivalente verbale (vedi 0G).
  7. . - Nel titolo è usato l’omega invece della lettera o
    . - La prima parola del titolo è rappresentata dal segno W capovolto

S7A.1.3 Note sui cambiamenti minori nel titolo di un seriale

  1. Si riportano in nota variazioni o cambiamenti minori nel titolo di un seriale che compaiono nelle singole unità o parti per i quali non si redige una nuova descrizione (vedi S0G.2.1 e S1A.6) e per i quali non si sia ritenuto utile creare un accesso (vedi Collegamenti, S8D); in certi casi, anche qualora si sia creato un accesso, può essere comunque utile riportare l’informazione in nota. Si precisa possibilmente quali sono le unità o parti interessate dalla variazione o cambiamento. Si può dare una nota generale se fascicoli o parti sparsi hanno un diverso titolo proprio.
  2. . - Dal 1993: BI & CO
    (nelle prime annate il titolo è: BI e CO)
    . - Dall’anno 5 [i.e. 6], n. 3/4: Lepisma
    (nelle prime annate il titolo è: La lepisma; in questo caso è inutile creare un accesso, considerando che la chiave del titolo rimane sempre la stessa)
    . - Alcuni fascicoli recano il titolo: SLIS newsletter
    (titolo del periodico: Newsletter)

    Per le note sui cambiamenti rilevanti del titolo di un seriale che comportano una nuova descrizione vedi S7A.2.7.

  3. Si segnala, inoltre, se il titolo o altri elementi dell’area 1 si presentano nella prima unità in una forma errata, quando la forma corretta compare in unità successive o in punti diversi della stessa unità (vedi 0H, punto b).

S7A.1.4 Note relative alla lingua della pubblicazione o sue componenti

Si indicano la lingua o le lingue o le scritture della risorsa, se non corrispondono a quanto si può desumere dal resto della descrizione o se non appaiono da questo. Più lingue si indicano di norma nell’ordine in cui sono presentate. In particolare si segnala:

  1. la lingua della risorsa se il titolo è in una lingua diversa o se non corrisponde alla lingua degli altri elementi della descrizione
  2. . - Testo in italiano
    (il titolo è in latino)
  3. la presenza di contenuti parziali in altre lingue, particolarmente se sono lingue più conosciute di quella del contenuto principale
  4. . - Riassunti in inglese
    (il testo è in lingua tedesca)
    . - Sottotitolo e testi anche in inglese
  5. la presenza dello stesso testo in altre lingue, se non desumibile da altri elementi della descrizione
  6. . - Testo anche in spagnolo
    . - Testo anche in braille
  7. tutte le lingue presenti, anche quelle già segnalate con i codici lingua, nel caso di testi in più di tre lingue.

S7A.1.5 Note relative a titoli paralleli e altri elementi paralleli

Si possono segnalare in area 7:

  1. Titoli paralleli ai quali non si sia dato un accesso (vedi Collegamenti, S8P).
  2. Complementi del titolo parallelo presenti sulla fonte primaria ma che non si ritiene utile trascrivere in descrizione (vedi S1B.8, punto b).
  3. Informazioni sui titoli paralleli o sui complementi del titolo paralleli che compaiono sulle ultime parti di un seriale indicando la numerazione dei rispettivi fascicoli o parti. In alternativa, si può dare una nota generale per indicare che i titoli paralleli e/o i complementi del titolo parallelo variano (vedi S1A.7).
  4. . - I fascicoli di luglio/agosto 1962-settembre/ottobre 1966 recano il titolo parallelo in cinese: Wen hua
    . - Dal 2011 titolo anche in inglese
    . - Titolo anche in giapponese
    . - Titolo anche in arabo
    . - Titolo anche in altre sei lingue

S7A.1.6 Note relative a complementi del titolo e altre informazioni connesse al titolo

Si segnalano:

  1. pretitoli che non si prestano a essere riportati come complementi del titolo nell’area 1 (vedi S1B.5);
  2. complementi del titolo non presenti nella fonte primaria e che non si ritiene opportuno riportare nell’area 1 (vedi S1B.7);
  3. altre espressioni che precedono o introducono il titolo;
  4. variazioni dei complementi del titolo in unità successive o in punti diversi della risorsa, se non sono eccessive, trascurando quelle scarsamente significative (vedi S1B.10);
  5. . - Sottotitolo dal 2003: foglio dell’Associazione comunista rivoluzionaria Progetto comunista, sinistra del PRC
    . - Il sottotitolo varia
    (nota relativa a un periodico con numerose variazioni che non si ritiene necessario riportare)

S7A.1.7 Note sull’indicazione di responsabilità

Si segnalano note su:

  1. la fonte da cui è tratta un’indicazione di responsabilità, quando questa venga desunta da una fonte non complementare o da una fonte esterna (vedi S1C.2, punto c)
  2. enti che compaiono sulla fonte primaria, senza che ne sia specificata o specificabile la funzione (vedi S1C.1, punto d)
  3. . - In testa al frontespizio: Accademia nazionale dei Lincei, Società italiana per l’organizzazione internazionale
  4. indicazioni di responsabilità ricavate da fonti esterne
  5. . - Organo ufficiale della Societas herpetologica Italica
  6. indicazioni di responsabilità non presenti nella fonte primaria e non riportate nell’area 1
  7. . - A cura dell’Associazione L’arcobaleno
  8. nomi di direttori o curatori che si ritenga preferibile non riportare nell’area 1, facoltativamente se non compaiono nella fonte primaria (vedi S1C)
  9. . - Diretta da G. A. Borgese
  10. indicazioni parallele di responsabilità, in assenza di titoli paralleli, che si ritenga preferibile non riportare in area 1 (vedi S1C.4, punto b)
  11. . - Indicazione di responsabilità anche in fiammingo
  12. forma estesa di un’indicazione di responsabilità espressa da una sigla o da un acronimo nella risorsa seriale, se ricavata da fonti esterne alla risorsa (vedi S1C.6, punto b).
  13. Si segnalano inoltre le seguenti variazioni nelle indicazioni di responsabilità:

  14. se significative, le variazioni tra la forma che compare nella fonte primaria e in altri punti dell’unità descritta (vedi S1C.8, punto b);
  15. le variazioni (aggiunte o eliminazioni) di indicazioni di responsabilità presenti su fascicoli o parti successive della risorsa seriale che non comportano una nuova descrizione (vedi S1C.8, punto a);
  16. . - L’ente varia in: Cooperative lombarde dei servizi e turismo e di produzione e lavoro
    . - Nome dell’ente dal 1989: Istituto nazionale di statistica; dal 1992: Sistema statistico nazionale, Istituto nazionale di statistica
  17. variazioni in indicazioni di responsabilità relative a persone con il ruolo di direttori, curatori (vedi S1C.8, punto c). Queste possono essere segnalate anche in forma generica.
  18. . - Il curatore varia

S7A.2 Note sull’area dell’edizione e sulla storia bibliografica della risorsa seriale

Possono comprendere note sull’area dell’edizione, indicazioni su emissioni o varianti della stessa edizione, dettagli sui rapporti con altri seriali e altre edizioni e le eventuali informazioni non riportate in area 2.

S7A.2.1 Note sull’indicazione di edizione e sulle sue fonti

Si segnalano in nota:

  1. la fonte dell’indicazione di edizione e le indicazioni varianti;
  2. la fonte delle indicazioni di edizione riportate in area 2 se non desunte dalle fonti prescritte;
  3. . - Dalla lettera dell’editore: Edizione per gli italiani all’estero
  4. l’indicazione di edizione desunta da una fonte esterna e quindi non riportata in area 2 (vedi S2);
  5. le circostanze di realizzazione della pubblicazione o della sua commercializzazione, anche in presenza della parola edizione (vedi S2A.1, punto b);
  6. . - Edizione speciale riservata agli abbonati dell’Impresa ambiente
    . - Edizione speciale per il Corriere della sera
  7. per le risorse non a stampa si indica la fonte da cui è riportata l’indicazione di edizione se non è la fonte primaria utilizzata per il titolo;
  8. . - Indicazione di edizione dal contenitore
    (videoregistrazione, per la quale si è utilizzata come fonte primaria l’etichetta)
    . - Indicazione di edizione dal fascicolo allegato
    (risorse su CD-ROM, per le quali si è utilizzata come fonte primaria l’etichetta)

Si possono infine segnalare indicazioni aggiuntive di edizione e le relative indicazioni di responsabilità (vedi S2C).

S7A.2.2 Note sulle variazioni nell’area dell’edizione

Si segnalano variazioni (aggiunte o eliminazioni) di indicazione di edizione presenti su fascicoli o parti successive della risorsa seriale ritenute non rilevanti ai fini di una nuova descrizione (vedi S2A.3).

. - Da: anno 2, n. 2 (settembre 1975) l’indicazione di edizione varia in: Ed. Emilia Romagna
(nota per il periodico: Presenza tecnica : rivista quadrimestrale per architetti e ingegneri. – Ed. BO-FE-FO-RA)

S7A.2.3 Note relative alle traduzioni

Quando la risorsa descritta è una traduzione si riporta in nota il titolo originale, se questo non è specificato in un altro punto della descrizione.

. - Traduzione di: Radiotehnika i elektronika
(nota per il periodico Soviet journal of communications & electronics)

Si specifica in nota se la traduzione non è stata condotta su un’edizione in lingua originale, ma su una traduzione in altra lingua.

. - Traduzione dal francese

Per le note sui seriali pubblicati contemporaneamente in più lingue vedi S7A.2.5.

S7A.2.4 Note relative alle riproduzioni facsimilari

Se la risorsa è una riproduzione lo si indica fornendo le informazioni essenziali sulla risorsa o l’originale riprodotti. Della risorsa originale si specificano:

  1. il titolo, se differente da quello della riproduzione e non riportato in altri punti della descrizione;
  2. . - Ristampa di: Quattroruote
  3. il luogo di pubblicazione, l’editore e la data di pubblicazione, anche se uno o più elementi sono già riportati in altri punti della descrizione, se il titolo non varia;
  4. quando si ritiene opportuno, se non risultano da altri punti della descrizione, l’edizione e la periodicità.

S7A.2.5 Note su edizioni parallele, multiple, speciali

  1. Per le risorse edite contemporaneamente in più lingue, che non risultino traduzioni l’una dell’altra, si indica possibilmente l’esistenza delle altre edizioni, con il titolo ed eventuali altri elementi d’identificazione.
  2. . - Pubblicato anche in francese con il titolo: Bulletin de l’Unesco à l’intention des bibliothèques
    (nota a: UNESCO bulletin for libraries)
    . - Edizione inglese di: Bulletin critique du livre français
    (nota a: New French book)
  3. Si indica analogamente l’esistenza di più edizioni nella stessa lingua con differenze di contenuto. Se le edizioni sono numerose si possono segnalare in forma generica.
  4. . - Pubblicato in varie edizioni locali
  5. Delle edizioni a tiratura numerata se ne può dare indicazione indicando magari nella consistenza il numero dell’esemplare posseduto.
  6. . - Esemplari numerati

S7A.2.6 Note relative a seriali diffusi o commercializzati insieme

Si indica in nota:

  1. che la risorsa descritta, pur se dotata di un proprio titolo e di una propria numerazione, è edita insieme a una o più altre, anche in forma non materialmente separata, p.es. in formato bifronte o come inserto (vedi S0F.1)
  2. . - Pubblicato in: Gazzetta del Po
    (nota per il periodico Gazzetta del Mincio e dei tre laghi di Mantova)
    . - Dal 2006 inserto di: Corriere della sera
    (nota per il periodico Corriere del Mezzogiorno, pubblicato prima autonomamente e poi come inserto di un altro periodico)
  3. che la risorsa è distribuita o diffusa insieme ad altre (vedi S0F.1)
  4. . - Distribuito con: Sorrisi e canzoni TV
    . - Edizione speciale riservata agli abbonati dell’Impresa ambiente
  5. la presenza di un allegato diffuso insieme a una parte degli esemplari della risorsa (vedi S0F.2)
  6. . - Alcuni esemplari hanno come allegato:

S7A.2.7 Note sulle relazioni con altre risorse

Comprendono dettagli sui rapporti con altre risorse e altre edizioni alle quali non si sia dato un accesso. In generale, le relazioni tra la risorsa descritta e altre risorse, come il titolo precedente o successivo o il supplemento, etc. si indicano utilizzando i legami tra notizie bibliografiche (vedi Collegamenti). Tuttavia i collegamenti possono essere accompagnati da una segnalazione in area 7, soprattutto quando occorre specificare la natura e la decorrenza della relazione.

. - Allegato a Panorama
. - Dal n. 13 (2000) continua come periodico
(nota alla collezione Arché)
. - Dal n. 13 (2000) continuazione dell’omonima collezione
(nota al periodico Arché)

S7A.3 Note sull’area della numerazione

  1. Si segnalano in nota eventuali particolarità, irregolarità o errori nella numerazione, che non siano trascritti nell’area della numerazione, tra i quali:
    1. numerazioni alternative e parziali (vedi S3A.8);
    2. . - Dal vol. 75 (1960) numerato anche: Nuova serie, vol. 1-
      . - Dall’anno 2 n. 1 fascicoli numerati anche progressivamente: 2-43
    3. indicazioni di copertura cronologica; (vedi S3A.8, punto d)
    4. . - Il primo numero comprende: 1958-dic. 1994
    5. errori nella numerazione o nell’indicazione cronologica, che si possono trascurare se riguardano solo singoli numeri e non incidono sulla numerazione successiva (vedi S3A.5, punto b);
    6. . - Anno 17 ripetuto nella numerazione
      . - Anno 15 omesso nella numerazione
      . - N. 8 dell’anno 9 (1997) omesso nella numerazione
    7. variazioni, irregolarità o particolarità nella numerazione (vedi S3A.6);
    8. . - Dal 2009 alterna, in un’unica numerazione, le sezioni: TV digitale e Audio/video.
      . - Numerazione progressiva fino al n. 56 (2003), poi annuale
    9. l’esistenza di numeri aggiuntivi non compresi nella numerazione ordinaria (n. 0, di prova, speciali, etc.) (vedi S3A.2);
    10. . - Precede un n. 0 (dic. 2005)
      . - Precede un numero unico (ott. 1979)
      . - Precede un numero speciale (mag. 2002)
      . - Precedono: n. 0, n. 0/2, n. 0/3
    11. la fonte da cui sono ricavati gli estremi della numerazione, se si tratta di una fonte esterna (vedi S3A.4, punto c)
  2. Si indica in nota la numerazione relativa alla parte comune del titolo quando una sezione o un supplemento con titolo comune e dipendente ha due numerazioni (vedi S3A.8, punto e)
  3. Si segnalano inoltre (vedi S3A.9, punto d):
    1. le indicazioni di serie successive che si affiancano o aggiungono, con numerazione propria, a una numerazione continua
    2. . - Dal 1950 al 2000 numerato anche: Nuova serie, 1-51; dal 2001 al 2004 numerato anche: Nuova serie, 1-4
    3. le indicazioni di serie troppo numerose
    4. . - Ha doppia numerazione: di serie (dodicennale) e cumulativa.

S7A.4 Note sull’area della pubblicazione, produzione, distribuzione, etc.

Possono includere:

  1. l’indicazione della fonte (interna o esterna) da cui sono tratte le informazioni registrate in area 4, se diversa da quella prescritta (vedi S4B.3)
  2. cambiamenti nel luogo di pubblicazione e/o nel nome dell’editore che si verificano dopo il primo fascicolo o parte (o dopo il primo fascicolo o parte disponibile) (vedi S4A.6 e S4B.7). Tali variazioni negli elementi dell’area 4 tra le singole unità o parti, ed eventuali irregolarità nell’ordine di pubblicazione delle unità (vedi S4B.7), possono essere date in forma specifica, parzialmente specifica o generica, p.es.:
    • solo luogo di pubblicazione
    . - Luogo di pubblicazione dal vol. 3: Scandicci
    (forma specifica)
    . - Il luogo di pubblicazione varia in: Scandicci
    (forma parzialmente specifica )
    . - Il luogo di pubblicazione varia
    (forma generica)
    • solo editore
    . - Editore dal 1973: Department of French and Romance philology of Columbia University
    (forma specifica)
    . - Editore dal 1990: Ponte alle Grazie; dal 1993: Giunti
    (forma specifica)
    . - Poi editore: A. Capelli
    (forma parzialmente specifica; in descrizione: [s.n.])
    . - L’editore varia in: Verona : Anterem
    (forma parzialmente specifica)
    • luogo di pubblicazione ed editore
    . - Nei vol. 4-5: Perugia : Guerra; dal vol. 6: Perugia : Volumnia
    (forma specifica)
    . - Dal 1986: Alessandria : Edizioni dell’Orso; dal 1990: Firenze : Olschki
    (forma specifica)
    . - L’editore varia: Milano : RCS
    (forma parzialmente specifica)
    . - Il luogo e l’editore variano
    (forma generica)
  3. note relative ai luoghi e/o editori diversi da quelli riportati nell’area (luoghi e nomi errati, falsi o immaginari);
  4. . - Il luogo dell’editore è immaginario
    . - Il luogo dell’editore è falso
  5. irregolarità;
  6. . - N. 1 pubblicato nel 2006; data di pubblicazione dal n. 2
    (in area 4: , 2005-)
  7. la sospensione o la mancata pubblicazione per uno o più anni.
  8. . - Non pubblicato nel 1992
    . - Non pubblicato: 1944-1949

S7A.5 Note sull’area della descrizione materiale

Può essere indicata qualsiasi informazione ulteriore che si ritiene opportuno fornire sulle caratteristiche materiali della risorsa seriale. In particolare:

  1. una spiegazione quando il numero delle unità dichiarato nell’area della pubblicazione non corrisponde al numero delle parti materialmente separate (vedi S5A.1, punto e)
  2. . - Numeri doppi 13/14, 31/32, 33/34
    (nell’area 3 si riporta la numerazione dichiarata nella risorsa)
  3. una variazione nelle dimensioni, se la variazione è uguale o superiore a 2 cm (vedi S5C.1, punto c)
  4. . - Dal n. 160/161 (ott./nov. 2006): 24 cm
    . - Dal 1994: 29 cm
    . - Il formato varia in: 41 cm
    . - Il formato varia
  5. le particolarità del formato
  6. . - Il formato della rivista rappresenta il contorno geografico della Sicilia
  7. ulteriori informazioni sugli allegati indicati nell’area 5 oppure su materiale aggiuntivo di qualsiasi genere non citato nell’area, p.es. allegati presenti solo occasionalmente. Si indica inoltre se un allegato è diffuso insieme a una parte degli esemplari della risorsa, ma non a tutti (vedi S5D).
  8. . - Disponibile anche senza il CD-ROM
    (risorsa venduta con o senza l’allegato, per la quale si è redatta una descrizione unica)
    . - Indici mensili in allegato
    . - Con supplementi e allegati irregolari
  9. la presenza di un contenitore che racchiude anche uno o più allegati e non è stato quindi menzionato nell’area 5. Si indica anche la presenza di una custodia se non è usuale per il tipo di materiale e costituisce quindi una particolarità che è opportuno segnalare (p.es. le custodie di volumi a stampa). Le dimensioni si indicano solo se differiscono notevolmente da quelle registrate nell’area 5. Si possono aggiungere altre informazioni su contenitori con caratteristiche particolari.
  10. . - In contenitore 24 cm
    . - In custodia

Si possono indicare inoltre altre caratteristiche materiali non segnalate nell’area 5, come:

  1. altre caratteristiche delle componenti di risorse costituite da materiali diversi, se non descritte anche singolarmente, applicando le norme indicate per l’area 5;
  2. . - Videocassetta: b/n con sequenze color., sonoro
  3. particolari caratteristiche materiali di risorse a stampa;
  4. . - Legatura a spirale

S7A.5.1 Note sulle caratteristiche tecniche per le risorse video, registrazioni sonore e altri materiali

Si indicano particolari caratteristiche tecniche delle immagini, del colore e del sonoro per risorse video o registrazioni sonore e altri materiali con immagini fisse o in movimento (vedi S5B.2).

. - PAL; stereo Hi-Fi, Dolby surround
(nota facoltativa per una videocassetta)

Per ulteriori approfondimenti sulle caratteristiche tecniche vedi M7A.5.1.

S7A.6 Note relative alla collezione

Comprendono indicazioni di collezione o sottocollezione a cui non si sia dato un accesso (vedi S0E.2).

. - Dal n. 13 (2000) continua come periodico
. - N. 6 di una collezione senza titolo
(il titolo della collezione non compare nella risorsa e non è desumibile da altre fonti)

S7A.7 Altre note

S7A7.1 Note relative a restrizioni o divieti di fruizione

Si indicano eventuali restrizioni o limitazioni alla fruizione della risorsa o all’accesso a essa.

. - Accesso riservato secondo le condizioni contrattuali
. - Accesso limitato secondo le condizioni contrattuali stipulate dalle singole biblioteche

S7A.7.2 Note relative alla disponibilità

Si riportano ulteriori informazioni relative alla diffusione o alla disponibilità della risorsa che si ritiene opportuno segnalare come:

  1. l’indicazione che la risorsa è fuori commercio o per uso interno;
  2. . - Edizione fuori commercio
    . - Pubblicazione fuori commercio a esclusivo uso interno
  3. l’indicazione che la risorsa è a tiratura limitata e numerata; si possono indicare anche tirature limitate non numerate

S7A.7.3 Note relative alla disponibilità in altri formati

Si riportano eventuali informazioni sulla disponibilità della risorsa in formati alternativi, su diversi supporti, per apparecchiature o programmi differenti o in altre versioni per qualche aspetto equivalenti (p.es. versioni elettroniche o digitalizzazioni).

. - Disponibile in parte anche in Internet, URL: http://www.bibliotecheoggi.it
. - Numero I Disponibile anche online. - Modalità di accesso: WWW, URL: http://www.storiadivenezia.net/sito/rivista/SdV - Numero I.pdf
. - Pubblicata anche per PC IBM e compatibili
. - Disponibile nelle versioni ASCII e PostScript
. - Disponibile nei formati PDF e HTML

S7A.7.4 Note sul fascicolo, parte, etc., che costituisce la base della descrizione

  1. Se la descrizione di un seriale non si basa sul primo fascicolo o parte pubblicato e in mancanza di informazioni complete e certe sull’inizio della pubblicazione, si specifica in nota l’unità su cui la descrizione è basata.
  2. La numerazione si registra nella forma in cui essa verrebbe registrata in area 3.

    . - Descrizione basata su: Volume 3, n. 3 (maggio/giugno 1975)
    . - Descrizione basata su: Anno 2, n. 11 (mag. 2005)
    . - Descrizione basata su: 3/4 trimestre = n. 10 (set. 2000)
    . - Descrizione basata su: 2002 (stampa 2004)
  3. Se non si dà la numerazione dell’ultimo fascicolo o parte in area 3, perché quest’ultimo non è disponibile al momento della descrizione, ma è noto che il seriale ha cessato la pubblicazione, si può dare una nota sull’ultimo fascicolo o parte consultato.
  4. . - Ultimo fascicolo consultato: Nr. 43 (Mai 2001)
  5. Per i periodici elettronici ad accesso remoto si indica la data dell’ultima consultazione e, se la risorsa viene aggiornata, si indica la versione (numerata, datata o comunque identificabile) su cui la descrizione è basata.
  6. . - Ultima verifica: 28-1-2008
    . - Descrizione basata su: n. 3 (2004) consultato il 2 febbraio 2005

S7A.7.5 Note sugli indici

Si segnala la presenza di Indici.

. - Indice dei vol. 1-25 (1927-1951) nel vol. 6, n. 1