Guida moderno/Descrizione/Risorse monografiche/Area della pubblicazione/Luogo di stampa

Da GuidaSBN.
Versione del 14 lug 2016 alle 00:15 di Sannita (Discussione | contributi) (creo pagina)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Home > Guida moderno > Descrizione > Risorse monografiche > Area della pubblicazione > Luogo di stampa
M4C Data di pubblicazione, produzione e/o distribuzione M4E Riproduzioni facsimilari
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Guida alla catalogazione in SBN – Materiale moderno.

M4D Luogo di stampa o manifattura, nome del tipografo o della manifattura e data di stampa o manifattura

e_210
g_210
h_210

Per luogo di stampa si intende la città o altra località in cui ha sede il tipografo.

Per tipografo si intende la persona o ente responsabile della stampa della risorsa.

M4D.1 Trascrizione del luogo di stampa e del nome del tipografo

Per la trascrizione vedi M4A.1 e M4B.1.

M4D.2 Luogo di stampa e nome del tipografo

Se nella descrizione è riportato il nome dell’editore, l’aggiunta del luogo di stampa e del nome del tipografo è obbligatoria soltanto per le edizioni di particolare pregio e se figura nella risorsa. Se il nome dell’editore non è noto si aggiungono il luogo di stampa e il nome del tipografo.

Tali indicazioni si riportano tra parentesi tonde dopo la data di pubblicazione.

. - [S.l.] : [s.n.], 1980 (Sondrio : M. Washington)
. - Roma : [s.n.], 1950 (Roma : Istituto grafico Tiberino)
(nella risorsa figura il luogo di pubblicazione ma non l’editore)

M4D.3 Più luoghi di stampa o nomi di tipografi

Più luoghi di stampa o nomi di tipografi si riportano con le stesse modalità indicate per i luoghi di pubblicazione e i nomi degli editori (vedi M4A.2 e M4B.2).

M4D.4 Data di stampa

Per data di stampa si intende la data riferita al tipografo, posta generalmente nella sottoscrizione o nel verso del frontespizio. La data di stampa viene riportata come data di pubblicazione, qualora quest'ultima e la data di copyright non siano presenti (vedi M4C.2)

È possibile trascrivere la data di stampa, come seconda data, quando la data di stampa differisce da quella di pubblicazione o da quella di copyright, registrata in assenza della data di pubblicazione.

Si può registrare come elemento che segue il nome dello stampatore o da sola. Nel secondo caso, si aggiunge una parola o un’espressione per chiarire la natura della data.