Norme musica non pubblicata/Capitolo 6/6.2

Da GuidaSBN.
Home > Norme musica non pubblicata > Capitolo 6 > 6.2
6.1 Completezza, mutilazioni, imperfezioni 6.3 Stato di conservazione e restauro
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Norme di catalogazione delle risorse musicali non pubblicate.

6.2 Note di possesso, altri elementi di provenienza e postille

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 7.5.

6.2.1 Note di possesso, provenienza, omaggio, etc.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 7.5.1.

Si riportano eventuali note di possesso (o provenienza, acquisto, omaggio, uso, etc.), indicandone l’ubicazione. Se la trascrizione comporta particolari difficoltà, o se si preferisce, si può semplicemente riassumere o descrivere il loro contenuto, possibilmente identificandone l’autore. Se non è presente una data (o non vi è implicita) se ne specifica, se possibile, l’epoca (in genere il secolo, se è il caso seguito da un punto interrogativo).

Si segnalano possibilmente anche note non decifrate, depennate, erase, etc.

Sul frontespizio nota manoscritta depennata
Sul contropiatto anteriore iscrizione manoscritta: 123. Libro del Ser.mo Sig.re Pr.pe Luigi d’Este; segue nota di A. Catelani: 1594-1664

6.2.2 Altri elementi relativi alla provenienza e ai possessori

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 7.5.2.

Si indicano altri elementi disponibili riguardo a possessori precedenti dell’esemplare (p.es. ricavabili da ex libris, timbri, etc.) e alla sua provenienza, incluse legature di collezione apposte posteriormente.

Si indicano possibilmente anche informazioni connesse (p.es. numerazioni o segnature precedenti) o desunte da fonti esterne (p.es. cataloghi o inventari) e si includono, quando opportuno, informazioni dello stesso genere relative alla biblioteca che possiede l’esemplare (p.es. timbri antichi, segnature precedenti, etc.).

Si aggiungono, quando opportuno, i relativi riferimenti bibliografici.

Antiche segnature: sul v delle guardie posteriori: D.100-103; sul piatto anteriore dei fascicoli 1, 3, 4: D.5 e L.7; sulle guardie del n. 1: D.103; I.93; [O.9.K-N]
(Indicazione per un manoscritto in parti)
A c. 1r emblema del Convento degli Olivetani di San Michele in Bosco in Bologna
Sul frontespizio timbro della Biblioteca del Convento di S. Torpè
Sul frontespizio timbro rotondo con le iniziali S. M.
Sul frontespizio: Scaf. VII. n. 13.
Ex libris della Biblioteca Regoli in Faenza nel piatto anteriore
Legatura in mezza pelle della collezione di Matteo Campori, sec. 20.; sul piatto anteriore etichetta: Matthaeus Campori ex integro ligari iussit, come in numerosi testi della collezione recanti la stessa legatura
Legatura in marocchino rosso alle armi di ...
Dono dell’autore, gennaio 2000
Nel piatto anteriore cartellino della Libreria Forni di Bologna
Nel piatto anteriore cartellino di vendita col numero 1292
Proveniente probabilmente dal Collegio dei Gesuiti di ...
Acquistato nel ... dalla Libreria antiquaria ... di ...
Esemplare forse donato al duca Francesco II d’Este da Giovanni Paolo Colonna, cfr. al risguardo anteriore un appunto del bibliotecario Angelo Catelani con riferimento a una lettera datata 21 settembre 1689 conservata presso l’Archivio di stato di Modena

6.2.3 Postille, dediche e altre annotazioni successive al compimento del piano produttivo

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 7.5.3.

Si indica la presenza di postille e altre annotazioni manoscritte (sia relative al testo sia non connesse a esso). Si può specificare se non numerose o sporadiche, cosa riguardano ed eventualmente la loro ubicazione; se possibile se ne indica il periodo ed eventualmente la mano. Si possono segnalare, se lo si ritiene opportuno, anche notabilia, maniculae, sottolineature, etc.

Annotazioni e altri interventi sporadici o di scarsa importanza si trascurano.

Note manoscritte dell’autore
Postillato
Note marginali coeve
Correzioni al testo e note marginali
Rare note marginali
Sul frontespizio e nell’interno il nome di Erasmo è depennato
Sul verso della coperta dedica autografa dell’autore a G. Gavazzeni: A Gianandrea | in ricordo di Arturo | Mario | Beverly Hills, Calif. | 28 Aprile 1960
(la dedica è successiva alla data di redazione del manoscritto)
ma
In area 2: Sample record Società Italiana di Fonotipia, provino approvato / Ester Mazzoleni
(la firma di approvazione del provino fa parte del piano produttivo della risorsa, quindi si riporta come indicazione di versione)

6.2.4 Inserti

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 7.5.4.

Si segnalano fogli o altri materiali inseriti nell’esemplare (lettere o biglietti di invio, fatture o ricevute d’acquisto, appunti, fotografie, segnalibri, ritagli di stampa, etc.), anche se estratti, conservati e descritti separatamente, specificandone la natura e le caratteristiche per quanto si ritiene opportuno.

Inserito cartoncino di invio per recensione
Inserita fattura d’acquisto della Libreria antiquaria Palmaverde, Bologna
Inseriti 2 fogli di appunti manoscritti
Inseriti 4 ritagli di stampa (recensioni)