Norme musica non pubblicata/Capitolo 4/4.5/4.5.1

Da GuidaSBN.
Home > Norme musica non pubblicata > Capitolo 4 > 4.5 > 4.5.1
4.5.0 Indicazioni generali 4.5.2 Altre caratteristiche materiali
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Norme di catalogazione delle risorse musicali non pubblicate.

4.5.1 Designazione specifica del materiale ed estensione

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1, REICAT 4.5.1.3 e REICAT 6.5.1.

4.5.1.0 Definizione

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1.0.

Per designazione specifica del materiale si intende la particolare categoria di materiale cui la risorsa appartiene, insieme al numero delle unità separate che la costituiscono. Per la musica notata la designazione specifica è la presentazione della risorsa, se definibile (vedi il par. 4.0.13 e Appendice B - Designazioni specifiche del materiale).

Per estensione si intende il numero delle sottounità non materialmente separate o non autonome che la risorsa comprende (p.es. pagine, carte, fogli, fotogrammi) e/o un’indicazione analoga di quantità (p.es. la dimensione di un file) o di tempo di riproduzione (escluse le dimensioni fisiche, par. 4.5.3).

4.5.1.1 Numero delle unità e designazione del materiale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1.1 e REICAT 4.5.1.3.

Si registrano come primo elemento dell’area il numero di unità fisiche che compongono la risorsa (esclusi eventuali allegati) e la designazione specifica del materiale. Se la risorsa è costituita da più unità dello stesso tipo si indica il loro numero totale, mentre se le unità sono di tipo diverso si elencano tramite più designazioni unite al relativo numero (par. 4.5.1.12).

Se non esiste una designazione specifica (p.es. per la musica notata per un solo strumento), la risorsa si descrive indicando il numero delle unità o, se è costituita da un unico volume o fascicolo, direttamente l’estensione in pagine, carte o colonne (par. 4.5.1.2 e 4.5.1.6).

La designazione specifica si formula possibilmente in italiano e in forma non abbreviata. Si preferisce il termine più specifico di uso corrente (cfr. Guida SBN - Musica, Appendice VII - Presentazione musicale: codici e termini da usare nella descrizione).

Il numero delle unità si registra in cifre arabe, senza parentesi quadre anche se le unità non sono numerate.

1 partitura
1 file audio
1 partitura ristretta
1 CD-R
1 videocassetta
5 parti
1 spartito regia
76 p.
(si tratta di una composizione per pianoforte solo)

Se il numero delle unità indicato non corrisponde al numero delle componenti materialmente separate (esclusi eventuali allegati) le due indicazioni si possono registrare nell’ordine, legate dall’espressione in. Si può aggiungere, quando opportuno, una spiegazione in area 7 (par. 4.7.5.2 A).

4 parti in 12 fascicoli
(il manoscritto contiene un quartetto in 3 movimenti, scritti su fascicoli separati)
1 partitura in 2 volumi
3 parti in 12 file

4.5.1.2 Altre informazioni sul materiale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1.5 e REICAT 6.5.1 A.

La designazione specifica del materiale è seguita:

  1. da un’indicazione che chiarisce il piano e processo produttivo della risorsa
  2. 1 spartito manoscritto
    23 parti manoscritte
    1 testo dattiloscritto
    1 partitura in bozza di stampa
    1 disco sonoro matrice
    2 dischi sonori master
    11 c. manoscritte
    (si tratta di una composizione per violino solo, per cui non esiste un termine che definisce la presentazione)
    1 partitura in formato elettronico
    1 partitura manoscritta in 2 volumi
  3. dall’indicazione
    1. del sistema o formato utilizzato (p.es. una sigla o denominazione commerciale) oppure
    2. dell’estensione del file (il suffisso posto alla fine del nome del file, p.es. .jpg, .docx), oppure
    3. dello strumento meccanico o automatico necessario per la riproduzione.
    1 videocassetta (VHS)
    1 videocassetta (Betamax)
    1 compact disc (MP3)
    1 compact disc (SACD)
    1 DVD-Video (DivX)
    1 testo elettronico (PDF)
    1 immagine (JPEG)
    1 file (.mus)
    1 videocassetta (DVCAM)
    1 scheda di memoria (MicroSD)
    1 Blu-Ray (4K)
    1 DVD-Video (HD DVD)
    1 rullo perforato (per autopiano, 88 note)
    1 disco perforato (per organetto Ariston 8, 24 note)
  4. dall’indicazione dell’estensione (componenti, pagine, durata, etc.), come indicato nel punto successivo.
    Le due indicazioni si racchiudono tra parentesi tonde, separatamente, in quest’ordine.
  5. 1 videocassetta (VHS) (142 min)
    1 compact disc (MP3) (8 h 13 min)

4.5.1.3 Estensione

Si indica come estensione, tra parentesi tonde:

  1. il numero dei pezzi o componenti da cui è costituita la risorsa, possibilmente come viene dichiarato; se il numero non è dichiarato né facilmente accertabile si può dare un’indicazione approssimativa, preceduta da circa, oppure, quando le componenti sono molto numerose o eterogenee, l’indicazione si può omettere; indicazioni molto lunghe o complesse si possono riportare in area 7 (cfr. REICAT 4.7.1.8 A);
  2. 1 kit (1 volume, 1 fascicolo, 15 schede, 2 strumenti, 1 CD-ROM)
    (materiale per la somministrazione di un test psicologico)
  3. per le risorse di musica notata, il numero delle pagine o carte comprese nell’unità o in cui è disposto il suo contenuto (p.es. le carte contenute in una cartella, le pagine o facciate di un pieghevole, le pagine in cui è distribuito il testo su un foglio anche stampato da un solo lato o in un documento digitale), riportato con le modalità indicate al par. 4.5.1.4, oppure il numero di immagini, fotogrammi, etc.;
  4. 1 cartella (39 c.)
    1 cartella (1 c., 1 pieghevole di [34] p.)
    1 pieghevole ([6] p.)
    (pieghevole con 6 facciate, non numerate)
    1 foglio ([2] p.)
    (foglio aperto stampato su entrambe le facce, senza numerazione)
    1 foglio ([2] p.)
    In area 7: Verso bianco
    (foglio scritto solo sul recto, ma col testo diviso in due pagine)
    1 spartito (CXLVI, 291 p.)
    1 manifesto (2 fogli)
    1 spartito regia (54 c.)
  5. per le registrazioni sonore o audiovisive, la durata di esecuzione (ascolto o visione; par. 4.5.1.5), se dichiarata o rilevabile dall’apparecchiatura di riproduzione. La capacità totale del supporto si può riportare in area 7;
  6. 1 DVD-Video (95 min)
    1 audiocassetta (85 min)
    1 CD-r
    In area 7: capacità del supporto: 90 min
  7. per le risorse in formato elettronico, l’estensione (o dimensione) in byte o suoi multipli (par. 4.5.1.6).
  8. 1 testo elettronico (48 kB)

Il numero dei pezzi o componenti e delle pagine (o carte, fotogrammi, etc.) si indica come estensione solo se maggiore di 1.

Più indicazioni di estensione si riportano nell’ordine precedente, separate da una virgola (o, quando necessario, da un punto e virgola).

1 testo elettronico (PDF) (V, 34 p.; 677 kB)

4.5.1.4 Numerazione delle pagine o carte dei manoscritti musicali

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Norme musica non pubblicata 4.5.1.4.

4.5.1.5 Durata di riproduzione

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1.10.

L’estensione di qualsiasi risorsa a cui sia inerente la caratteristica della durata si registra in termini di durata di riproduzione dell’intera risorsa.

La durata di riproduzione si riporta, tra parentesi tonde, utilizzando, in ordine di preferenza:

  1. i dati dichiarati nella risorsa stessa (sul supporto, su un contenitore o sulla documentazione allegata);
  2. i metadati presenti nella risorsa (e visualizzati dal lettore);
  3. l’ascolto o visione del contenuto della risorsa.

In area 7 si può segnalare la fonte dell’informazione e si riportano eventuali discrepanze tra le fonti.

Se non è possibile fornire una durata anche approssimativa, l’indicazione si omette.

I numeri si registrano in cifre arabe e si usano i simboli standard per le ore, i minuti e i secondi (h, min e s, non seguiti dal punto e separati solo da uno spazio).

La durata delle singole componenti (o di alcune di esse) può essere indicata in area 7 (par. 4.7.1.8 A e 4.7.5.2 C).

1 CD-RW (73 min 30 s)
1 DVD-R (23 h)
1 videocassetta (VHS) (circa 111 min)
(nella risorsa la durata è indicata come 111 minuti ca.)
1 DVD+R (circa 159 min)
(film accompagnato da contenuti speciali; la durata del film si può specificare in area 7)

Per i supporti a bobina aperta la lunghezza del nastro o il diametro della bobina si possono aggiungere alla durata di riproduzione.

Per la musica notata a la durata di esecuzione, se indicata, si può riportare in area 7 (par. 4.7.5.2 C).

Per le risorse in più unità si riporta la durata complessiva, se dichiarata. Altrimenti le indicazioni relative a ciascuna unità possono essere riportate di seguito, separandole con un punto e virgola (non preceduto da spazio), o nella descrizione delle singole unità (par. 5.2.5).

3 CD-R (3 h 56 min 40 s)
(nella risorsa è indicata anche la durata di ciascun disco, che si può riportare nella descrizione delle singole unità: 78 min 1 s, 79 min 6 s, 79 min 33 s)
2 audiocassette (circa 2 h 47 min)
(nella risorsa è indicata solo la durata complessiva: approximate duration 2 hours 47 minutes)
3 CD-R (58 min 39 s; 58 min 1 s; 49 min 12 s)

4.5.1.6 Estensione di risorse in formato elettronico

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1.11 e REICAT 6.5.1.

Per le risorse in formato elettronico l’estensione (o dimensione) si indica in termini di byte o suoi multipli. Si riporta possibilmente il numero dichiarato, seguito dal simbolo standard appropriato. Quando si ritiene opportuno si possono riportare, in aggiunta o in alternativa, altre indicazioni di estensione (p.es. il numero di file o registrazioni, il numero di pagine).

1 partitura elettronica (PDF) (50 p.; 1,56 MB)
1 file di notazione musicale (MUS) (1,93 MB)
1 file (MIDI) (13 MB)

4.5.1.7 Risorse costituite da materiali diversi

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.5.1.12.

Risorse costituite da più unità di tipo diverso, di pari importanza o comunque da considerare sullo stesso piano (cfr. REICAT 4.5.0.5 B), si descrivono elencandone le componenti tramite più designazioni unite al relativo numero di unità. Le componenti si elencano nell’ordine in cui sono presentate nella risorsa stessa, separandole con una virgola. Se la risorsa non le presenta in un determinato ordine si elencano secondo la loro importanza o, in caso di dubbio, secondo l’ordine alfabetico delle rispettive designazioni.

Ciascuna designazione specifica del materiale può essere seguita, tra parentesi tonde, da ulteriori precisazioni e dalla relativa estensione (cfr. REICAT 4.5.1.5), che si omettono se le unità sono descritte anche individualmente (cfr. REICAT, cap. 5). Eventuali altre informazioni, se le unità non sono descritte individualmente, si possono aggiungere in area 7 (cfr. REICAT 4.7.5.3).

1 partitura manoscritta (47 p.), 1 cassetta audio (15 min 4 s)
(si riporta la designazione specifica del materiale)
1 file di notazione musicale (MUS), 1 partitura stampata da file
(le altre informazioni sulle due unità sono riportate nelle relative descrizioni)

oppure, se le unità non sono descritte individualmente

1 file (MUS) (1,5 MB), 1 stampa da file (45 p.)
3 DVD-Video, 1 CD-ROM