Norme musica non pubblicata/Capitolo 4/4.4/4.4.0

Da GuidaSBN.
Home > Norme musica non pubblicata > Capitolo 4 > 4.4 > 4.4.0
4.4.1 Luogo di produzione, redazione, etc.
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Norme di catalogazione delle risorse musicali non pubblicate.

4.4.0 Indicazioni generali

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.4.0.

4.4.0.1 Definizioni

Per produzione si intende il complesso delle attività di creazione, emissione, compilazione, registrazione e realizzazione materiale relative alle risorse musicali non pubblicate.

Con il termine redazione si fa riferimento alle attività di compilazione di una risorsa in forma scritta, distinte da quelle connesse unicamente con la manifattura fisica, anche se entrambe possono essere state eseguite dalla stessa persona o ente.

Con il termine manifattura si fa riferimento alle attività di realizzazione materiale di una risorsa non pubblicata. Comprende il confezionamento, l’assemblaggio e la legatura.

4.4.0.2 Elementi dell’area della produzione

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.4.0.1.

L’area della produzione, che deve figurare in ogni descrizione, comprende l’indicazione del luogo (o dei luoghi) di produzione, il nome del produttore e la data di produzione della risorsa. Include indicazioni relative alla redazione di un manoscritto, alla produzione materiale (p.es. l’assemblaggio di un composito), alla distribuzione e alla manifattura, il nome dell’estensore, di chi ha prodotto o effettuato una registrazione sonora o audiovisiva, di chi ha materialmente prodotto un file, etc.

Gli elementi dell’area possono essere riportati in più lingue o scritture (cfr. REICAT 4.4.3).

4.4.0.3 Fonti d’informazione prescritte

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.4.0.2.

La fonte prescritta per l’area è la fonte primaria, se possibile, o fonti complementari (nell’ordine di preferenza indicato nei par. 3.1.2 e 3.2.2.4). In assenza di queste informazioni gli elementi dell’area possono essere desunti dalla risorsa nel suo complesso o ricavati da fonti esterne.

4.4.0.4 Trascrizione

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.4.0.3 e REICAT 4.4.0.5.

Si riportano tutte le informazioni relative all’area, indipendentemente dal fatto che riguardino la redazione, la manifattura fisica, la vendita, la distribuzione o altre attività di produzione o di diffusione.

Quando un’entità combina più attività (p.es. quella di redazione con quella di manifattura fisica) o quando è incerto di quale sia responsabile, l’indicazione si tratta come riferita alla sola attività di produzione.

Si riportano possibilmente tutti i luoghi e i nomi che compaiono, con le espressioni che indicano le funzioni svolte e altre informazioni connesse.

Si omettono espressioni laudative o comunque irrilevanti. Le omissioni all’interno dell’indicazione del luogo di produzione e del produttore si segnalano con i tre punti, salvo quando le parole omesse compaiono al principio o alla fine di un’espressione riportata. La trascrizione integrale si può riportare in area 7.

Se un’indicazione pertinente a un elemento dell’area è riportata in aree diverse (p.es. nelle aree 1 o 2), o in un diverso elemento, la si ripete anche nel punto appropriato, tra parentesi quadre.

Informazioni ricavate da altre parti della risorsa, al di fuori della fonte primaria, dall’esame della risorsa stessa o da fonti esterne si riportano tra parentesi quadre.

Si indica in area 7 la fonte di ogni informazione se è diversa dalla fonte primaria. Indicazioni significative dedotte da fonti esterne si possono completare in area 7 con la citazione delle fonti utilizzate.

Per elementi ripetuti o integrati tra parentesi quadre si usa la lingua del contesto, se possibile, oppure la forma corrente in italiano (p.es. per manoscritti in latino in cui i nomi di luogo possono comparire in varie forme).

4.4.0.5 Punteggiatura convenzionale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi REICAT 4.4.0.4 e REICAT 4.4.0.5.

Gli elementi che seguono il primo luogo di produzione, redazione, etc. (primo elemento dell’area) sono contraddistinti dai seguenti segni di punteggiatura:

  1. il punto e virgola ( ; ) per ciascun luogo successivo (par. 4.4.1.2);
  2. i due punti ( : ) per ciascun produttore, estensore, manifattore, distributore, libraio, etc. (par. 4.4.2.1);
  3. la virgola ( , ) per la data di produzione, redazione, manifattura, distribuzione, vendita, etc. (par. 4.4.4.1);
  4. il segno di uguale ( = ) per ciascun elemento parallelo o sequenza di elementi paralleli (par. 4.4.3);
  5. le parentesi tonde ( ( ) ) per racchiudere l’insieme delle informazioni relative alla produzione materiale (par. 4.4.5).

Tutti i segni, tranne la virgola e le parentesi tonde, possono essere ripetuti per elementi successivi dello stesso tipo.