Guida antico/Descrizione/Collezioni/Variazioni in unità

Da GuidaSBN.
Home > Guida antico > Descrizione > Collezioni > Variazioni in unità
1 Fonti delle informazioni 3 Aree ed elementi della descrizione
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è Guida alla catalogazione in SBN – Materiale antico.

2 Variazioni in unità diverse appartenenti alla stessa collezione

2.1 Variazioni minori che non richiedono una nuova descrizione

In presenza di variazioni minori, non verrà creata una nuova descrizione ma se il cambiamento diventa costante tale forma verrà adottata come base di descrizione. La forma non scelta deve costituire un elemento di accesso (vedi Collegamenti, C8D).

Sono da considerarsi variazioni minori:

  1. l’aggiunta, eliminazione o variazione di articoli, preposizioni, congiunzioni e segni di punteggiatura;
  2. le variazioni grammaticali (p.es. tra singolare e plurale);
  3. le variazioni nella grafia (p.es. tra ortografie diverse di una stessa parola, tra parole staccate, unite o legate da un trattino, tra un simbolo o segno speciale e l’espressione verbale corrispondente, o tra numeri o date espressi in lettere oppure in cifre arabe o romane);
  4. la sostituzione di una sigla (o altra forma abbreviata) alla forma estesa, o viceversa, sia quando costituisce il titolo sia quando ne fa parte (p.es. indicando l’ente responsabile dalla collezione);
  5. aggiunte, eliminazioni o sostituzioni di parole del titolo, che non rientrino nei casi sopra indicati, o mutamenti del loro ordine, se restano invariate le prime cinque parole del titolo (escluso l’eventuale articolo iniziale) e non cambia sostanzialmente il suo significato.

2.2 Variazioni che richiedono una nuova descrizione

In presenza di variazioni diverse da quelle sopra elencate verrà creata una nuova descrizione collegata alla precedente (vedi Collegamenti, C4C).